Simeone-Immobile: la sfida del gol. Ma entrambi sono in ritardo sulla tabella di marcia

La sfida tra Lazio e Fiorentina domenica pomeriggio sarà anche quella tra Immobile e Simeone. 4 gol per il primo, 2 per il secondo

di Redazione VN

La sfida tra Lazio e Fiorentina domenica pomeriggio sarà anche quella tra Immobile e Simeone. Proprio su questo tema si concentra La Nazione. Il Cholito sta bruciando le tappe verso la definitiva consacrazione, il bomber biancoceleste è nel pieno della maturità, non per niente in 76 presenze con la maglia biancoceleste è andato nel tabellino per 56 volte. Gio, però, dalla sua ha la gioventù e la fiducia dell’ambiente viola e di Stefano Pioli. La voglia di arrivare è l’aspetto che farà la differenza nella carriera di Simeone: è un’ossessione, non fosse altro perché il cammino non è stato facile, soprattutto per il cognome ingombrante che porta sulle spalle fin dai suoi esordi nel Banfield, dopo essere stata una stellina delle giovanili del River Plate.

Per il momento Simeone ha segnato due gol in 595 minuti, Immobile quattro in 569 minuti. Tutto questo per dire che entrambi sono in ritardo sulla tabella di marcia. Ma se da una parte Immobile è fresco di gol (inutile) nel derby, dall’altra il Cholito è a digiuno dal 19 settembre (rete alla Sampdoria). Sei mesi dopo il gol alla Roma, c’è la Lazio nel mirino.

vnconsiglia1-e1510555251366

Simeone: “Ho scaricato tutti i gol di Batistuta e… Fiorentina quarta? Niente è impossibile”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy