Salah, la Fiorentina vuole aspettare fino a lunedì

Salah, la Fiorentina vuole aspettare fino a lunedì

In caso di addio dell’egiziano, i viola potrebbe ritrovarsi in tasca un premio di valorizzazione

di Redazione VN

Oggi si conoscerà veramente tutta la verità, la sola verità di Mohamed Salah – si chiede Stadio – ? Forse, nulla è certo per quanto riguarda il Faraone viola che, tramite il suo entourage, già da tempo ha annunciato che nella giornata odierna si presenterà al pre-raduno del Chelsea. Il club inglese ha fissato per oggi l’adunata per i suoi giocatori «prestati» in giro per il mondo durante la stagione 2014-2015. Dovrebbero essere 25, non tutti di altissimo lignaggio.

 

Il contenzioso è noto, ma la Fiorentina ha intenzione di avere pazienza fino a lunedì. In quella data Salah dovrà presentarsi a Firenze per le visite mediche per poi salire fin qui a Moena dove da martedì Paulo Sousa sta preparando la sua prima stagione alla guida della Viola. Salah potrebbe astutamente presentarsi a Londra per manifestare in maniera concreta il suo desiderio di appartenenza al club inglese. Tentando di sconfessare qualsiasi accordo con la Fiorentina. A Firenze, quindi, si attende la prossima settimana a tirare le somme e passare al contrattacco. Sicuramente nel caso Salah non si presenti a Firenze scatterebbero le azioni legali già da tempo minacciate.

 

Comunque vadano le cose, difficilmente Salah potrebbe essere comodamente libero di scegliere la sua destinazione, a maggior ragione qui in Serie A. Come è noto, già da qualche giorno in casa Inter si è deciso di adottare un profilo basso attendendo gli sviluppi di una situazione che appare magmatica. Due cose sono certe: il Chelsea non impazzisce per trattenere Salah e il fantasista sembra avere in mano un’offerta irrinunciabile che accontenterebbe anche le pretese del suo club che vuole guadagnare il più possibile (come minimo 20 milioni di euro) dalla sua cessione.

 

Come riporta La Gazzetta dello Sport in caso di addio ufficiale di Salah, la Fiorentina potrebbe ritrovarsi in tasca un premio di valorizzazione: i 6 mesi super a Firenze hanno fatto lievitare il prezzo in maniera evidente.

 

 

REDAZIONE

Twitter: @Violanews

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy