Salah, il tradimento più crudele: saranno 90′ di fischi

Salah, il tradimento più crudele: saranno 90′ di fischi

L’articolo di Benedetto Ferrara su Repubblica

di Redazione VN

Che fine avranno fatto tutti quei selfie con Salah? Perché l’egiziano non ha mai detto di no a nessuno. Sui social la sua faccia appariva ovunque: al bar con Arianna, su Ponte Vecchio con Andrea, in piazza Duomo con Gianfranco e poi tutti gli altri. Lui esponeva un sorriso standard, l’altro l’aria di chi stava ringraziando il signore per la fortuna che aveva avuto: quella di aver incontrato l’uomo che aveva mandato dallo psicologo Padoin.

 

Che bravo ragazzo il Messi del deserto, pensavano tanti, mentre premevano il dito sul telefono o l’ immancabile asta da selfie. Solo che non sapevano che lui aveva già deciso di fare le valigie e di imboccare l’A1, Anche se tutti erano convinti che non avesse senso avere paura. Per una volta la Fiorentina si era tutelata (credevano i tifosi e non solo loro), e aveva rinnovato il prestito del giocatore con un bonifico da un milione inviato sul conto del Chelsea. Tutti tranquilli. Tranne coloro che frequentavano quotidianamente Mohamed Salah ( e conoscevano la sua decisione), giovane attaccante arrivato dalla premier perchè Mourinho non sapeva cosa farsene mentre lui smaniava, convinto che a un faraone la panchina stia stretta e che il suo destino luccicante fosse altrove. Così ecco il nuovo procuratore, tale Ramy Abbas. Un genio della comunicazione. Uno dotato di grandi doti diplomatiche, evidentemente.

 

L’articolo integrale di Benedetto Ferrara su Repubblica in edicola!

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tattarin_598 - 5 anni fa

    Perchè mettete le foto con i culi? state diventando come il sito della Gazzetta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ario_27 - 5 anni fa

    Ragazzi questo bisogna farlo nero domenica, fischi a non finire… un trattamento simile a quello riservato dai tifosi del Toro ad Alonso che (purtroppo) non riuscì più a combinare nulla dopo il goal in Torino – Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio62 - 5 anni fa

    Ma perchè mai dovremmo fischiare Salah per 90′?!..io piuttosto e al contrario fischierei tutta la Roma per 90′ ma quando tocca la palla Salah silenzio di tomba. Fa più male l’ignoranza (nel senso di ignorare) che l’odio e comunque troveremmo così il modo di essere un’altra volta originali e ironici! 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ale 1926 - 5 anni fa

    A me sinceramente non fa ne caldo e ne freddo, ho sempre pensato che Gioacchino
    fosse l’unico fenomeno della squadra… poi è andata allo stesso modo, maremma cane…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TriozziViola - 5 anni fa

    Facundo Roncaglia
    Pensaci te!
    non mi importa se prendi un rosso.
    la società ha sbagliato
    e se ci pensate, senza che il suo procuratore ci avesse preso continuamente per il culo gli animi non sarebbero così caldi.
    ma visto che siamo messi così, facundo, spaccalo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tagliagobbi - 5 anni fa

    I fatti sono che fino ad un certo punto ‘sto cammellaio c’ha fatto credere di aver trovato a Firenze il posto dove restare per un po’ di tempo mentre in realtà si stava offrendo a destra e a manca. C’è chi come ad esempio isirider da colpe alla Società però la prima cosa da sottolineare è che Mr. Kebab è stato di una scorrettezza ed di un’ipocrisia incredibile. Certo, ognuno può pensare alla propria carriera, ma c’è modo e modo. Questo c’ha preso tutti per le mele, società, squadra e tifosima qualcuno continua quasi a difendere il suo comportamento per dare contro alla dirigenza. Io intanto ho le monetine pronte per il kebab…non succederà… ma se succede…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. isiraider - 5 anni fa

      Ciao, io non ce l’ho con la Società, intesa nel suo complesso, quello che non sopporto è questo atteggiamento fariseo nei confronti di chi ha contribuito a generare questo pasticcio. Nel quale, le responsabilità dovrebbero perlomeno essere condivise e non addossate a una parte sola. Ciao!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. isiraider - 5 anni fa

    L’incipit dell’articolo di Ferrara credo sia sufficiente a capire tutto il resto e, sopratutto, a demonizzare la scelta professionale – giusta o sbagliata che sia, per l’aspetto sportivo e quello legale / contrattuale – dell’egiziano, continuando a trascurare del tutto le responsabilità degli uomini della società che hanno favorito questo enorme pasticcio. Non mi sembra ne giusto e ne corretto cercare di vellicare il ventre passionale dei tifosi esponendo solamente il lato oscuro della vicenda, quello che fa più comodo alla pressione mediatica del momento. AD MAJOREM VIOLAE GLORIAM !!! PS: invito cortesemente tutti coloro che avranno intenzione di cliccare un “non mi piace” di non farlo, ma di esporre il loro dissenso, possibilmente argomentandolo in modo civile e concreto. Ne guadagneremo tutti qualcosa (per primo il sito). Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biasandr_254 - 5 anni fa

      Non sono particolarmente soddisfatto dalla politica della società (ma finchè ci porta mai al di sotto del 4to posto, che dire?) ma voglio pensare che mai l’amico abbia detto alla società stessa di non voler restare in viola. Ed allora è qui che cade la stima. Ognuno è libero di scegliere quello che ritiene il meglio per se ma, considerando che prima di venire a Firenze era una riserva che giocava pochissimo, un minimo di correttezza avrebbe voluto che facesse sapere le sue intenzioni. Per questo io non lo stimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. isiraider - 5 anni fa

        Ciao, sono contento della tua risposta ma lo spirito del mio commento non era sulla stima o meno che ognuno di noi può nutrire o meno sull’egiziano (a me, è assolutamente indifferente e credo che a Roma non siano affatto contenti del suo atteggiamento) ma su come un certo tipo di giornalismo, giusto o sbagliato che sia, preferisca focalizzare un aspetto, quello che mediaticamente fa più comodo, piuttosto che un altro (molto più scomodo da cavalcare). Questo lo dico anche per quei 7, al momento, pavidi di cuore e di testa che si sono rifugiati dietro a un comodo clic. Ciao!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy