Sabatini choc: “Ero in coma, ho visto il paradiso. Senza sigarette è una tragedia”

Sabatini choc: “Ero in coma, ho visto il paradiso. Senza sigarette è una tragedia”

La confessione di Walter Sabatini, direttore dell’area sportiva della Sampdoria

di Redazione VN

Qualche mese fa Walter Sabatini è stato molto male e oggi racconta i dettagli di quel periodo in una intervista al Secolo XIX: “Il mio corpo da anni mi mandava segnali clamorosi: quel sabato dovevo partire per la Cina, avessi preso quell’aereo sarei morto. Il venerdì notte tra cortisone in vena e ansiolitici mi avevano un po’ stabilizzato poi sono sparito dalla vita. Mentre ero in coma penso di aver visto il paradiso, sembrava un supermercato. Ora prendo 15 tranquillanti al giorno perché non c’è un solo minuto del giorno in cui non penso alle sigarette, la mia vita era scandita dal fumo. Vivere senza è una tragedia ma ho un obbligo verso chi mi vuole bene”.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Sabatini, lo scopritore di Gerson: “E’ indolente e si accontenta, non ci scommetto più”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 9 mesi fa

    Sentire se vuol venire a Firenze no???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy