Rossi segna dopo quattro anni in A, ma non esulta: “Rispetto per Firenze”

Rossi segna dopo quattro anni in A, ma non esulta: “Rispetto per Firenze”

Quel gol realizzato a porta vuota, il primo in Serie A dal 18 maggio 2014, gli ha lasciato un gusto agrodolce ed è stato festeggiato con misura

di Redazione VN

Nonostante la sconfitta, Giuseppe Rossi ha vissuto un pomeriggio magico. Per la prima volta contro la Fiorentina da ex, per la prima volta a segno con la maglia del Genoa nella prima gara da titolare. Quel gol realizzato a porta vuota, il primo in Serie A dal 18 maggio 2014, gli ha lasciato un gusto agrodolce ed è stato festeggiato con misura. Pepito si è limitato a sorridere e a indicare il cielo per mandare un bacio a papà Fernando, dedicando poi nel post partita il gol anche a Ferguson, suo ex allenatore al Manchester United. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

 

Violanews consiglia

Rossi: “Con la Fiorentina emozione forte. Dura non esultare, ma ho rispetto”

B. Ferrara scrive: “All’inseguimento del piccolo sogno nella partita delle seconde linee”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy