Roma, l’obiettivo è Chiesa: servono almeno 70 milioni e la qualificazione in Champions

Roma, l’obiettivo è Chiesa: servono almeno 70 milioni e la qualificazione in Champions

Anche la Roma mette Chiesa nel mirino: ma per trattarlo servono i soldi della Champions

di Redazione VN

Per la Roma è più di una suggestione. Federico Chiesa è adesso un obiettivo di mercato dei giallorossi. Secondo Il Corriere dello Sport, serviranno non meno di 70-80 milioni per acquistarlo. Il club sta ritrovando il proprio equilibrio finanziario dopo tante difficoltà, per puntare il gioiello viola servirebbero gli introiti della Champions. Chiesa sarebbe il sostituto di addirittura tre giocatori: Under, cercato dall’Arsenal, di Perotti che è in uscita e infine di Kluivert che non si è ambientato negli schemi di Di Francesco. Infine la società giallorossa vuole puntare sempre più sui talenti italiani, il caso Zaniolo lo testimonia.

Violanews consiglia

FOTO: la fascia di Davide Astori proiettata su Palazzo Vecchio

L’arbitro di Fiorentina-Benevento ricorda: “Istintivo andare a rialzare un Badelj disperato”

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alessandro - 9 mesi fa

    A meno che la Fiorentina non lo svenda per la metà del suo reale valore, nessuna società italiana può permettersi Chiesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. losiel - 9 mesi fa

    aalora questi lupoacchiotti dopo Schik hannom preso anche pastore e sono 2 pacchi che devono rientrare ancore degli euro e pastrore con 46 Milioni è stato il più pagato della storia come fanno a prendere Chiesa a 70 se va bene e non ci sono aste ed a costruire una squadra da champions senza vendere nessuno di quelli buoni che hanno? quando si danno notizie almeno un briciolo di realtà nò? che ci sia interesse per Chiesa è cosa normale ma l’interesse per Chiesa credo che ci sia anche da parte del Torino della Sampdoria della Spal ecc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Crjstiano72 - 9 mesi fa

    SE un mi sbaglio a Roma di Chiesa ne hanno già una e bella grandina!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 9 mesi fa

    Sono consapevole che da noi non resterà, mi auguro solo che vada all’estero per poterlo seguire sempre con simpatia perché è un gran giocatore. Solo in un paese vergognoso come l’Italia poteva subire un linciaggio simile, dove i giornalisti sono servi delle solite potenze e leccapiedi dei soggetti che vanno di moda in un determinato momento (tipo Gasperini).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Up The Violets - 9 mesi fa

    Ed eccoci al consueto appuntamento annuale con il Roma Club CdS e il loro “servono tot milioni dalla Champions per Tizio, Caio o Sempronio”.

    Finirà invece come sempre, cioè che Chiesa si metterà il gessato (resta solo da capire di quale colore saranno le strisce accanto a quelle nere) e noi saremo costretti a esultare per l’ennesima plusvalenza della premiata ditta; seguiranno alcune settimane di nulla cosmico (“ma Corvino non si farà trovare impreparato”, cit.) le quali produrranno infine un esternetto macedone che ancora non ha fatto la maggiore età ed è ritenuto il nuovo CR7 (solo dal suo procuratore, ndr) perché ha segnato due gol in cinque presenze totali nel campionato armeno. Nel frattempo verrà recuperato anche il trentino anticipato per Traoré, Zurkowski (prossime auspicabili plusvalenze ma soprattutto eredi di Veretout e Benassi, anche loro venduti) e soprattutto per Rasmussen il Magnifico, che servirà ai c.d. leccavalle per ricordare ai c.d. lenzuolai che avevano criticato anche Milenkovic, a sua volta venduto (a proposito: si noti come nell’Empoli il danese sia letteralmente sparito dai radar dopo i SETTE milioni sborsati da Corvino e le successive bischerate commesse in campo… Sia mai che qualcuno s’accorga in tempo della sòla, come dicono quelli che vorrebbero comprare Chiesa con i soldi della Champions). Dopodiché Biraghi verrà rifilato ai cinesi dell’Indah per un quindicino-ventino, Hancko sarà promosso titolare e come riserva arriverà qualcuno dalla C in prestito secco o tutt’al più un Dalbert qualsiasi come contropartita. La cifra incassata verrà però subito impiegata per riscattare gli imprescindibili top(po) players Gerson ed Edimilson, perché senza di loro Pioli (che verrà confermato per meriti acquisiti sul campo, così come Corvino) non potrebbe dare vita alle sue preziose alchimie tattiche. Ah già, forse ci sarebbero anche i quattro o cinque milioni per il famoso progetto dello stadio che verrà presentato con un congruo ritardo di almeno sei mesi rispetto a quando il Comune ha finito tutto l’iter burocratico: poco male, nel caso si venderebbe un Laurini o un Dragowski e bell’e risolto. Nota a margine: spero che, a forza di levare seggiolini per risparmiare sui muratori, avanzi almeno un millino di posti in più rispetto al Friuli (ri)costruito dall’Udinese; va be’ che i friulani sono il nuovo modello da seguire, ma fare uno stadio ancor più piccolo del loro sarebbe sinceramente imbarazzante.

    Botti conclusivi a fine agosto-inizio settembre con i giornalisti che spereranno in qualche acquisto vero dell’ultimo minuto mentre Corvino sarà in realtà impegnato solamente a cercare un nuovo benefattore che paghi al posto suo le “tasse” Eysseric e Thereau, nel frattempo rientrati dalle ennesime esperienze fallimentari. Poi mercato chiuso e dagli di nuovo con gli irrealizzabili sogni di zone Uefa e coppe Italie varie, ché il pur scarso Pioli è messo lì apposta per fare da parafulmine.
    Il resto di quanto sarà stato ottenuto dalle cessioni concorrerà a costituire il “tesoretto per il prossimo mercato di gennaio”, che poi a gennaio 2020 verrà lasciato per giugno 2020, e a giugno 2020 per gennaio 2021, e così ad libitum finché nessuno, complice la tradizionale memoria da carassius auratus che affligge chiunque graviti intorno al mondo del calcio, si porrà più la questione di quando e soprattutto come saranno reinvestiti quei soldi. Nel mentre, i nostri “amichetti” gialli comm’er sole e rossi comm’er core mio lo prenderanno nel dentino per Chiesa e dovranno ritenersi fortunati se l’ammerigano e Monchi non gli avranno un’altra volta venduto troppi titolari e preso troppi pacchi.

    Vedremo di quanto mi sbaglierò, dopotutto con gli attuali programmi societari ormai si è facili profeti ed è stato d’altronde già chiarito nel famoso incontro con i tifosi che si continuerà a seguire questa linea. Ossia quella del settimo-esimo posto. Una cosa, comunque, è certa: Chiesa ormai è roba da aristocrazia, non certo da media borghesia arricchita come Roma o Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sbroz - 9 mesi fa

      ti voglio bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Elmauri - 9 mesi fa

      92 minuti di applausi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ziomario - 9 mesi fa

      Parole sante e purtroppo finirà così. Ah hai dimenticato che buona parte degli introiti finiranno alla voce “comparto societario”. SFV.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Gasgas - 9 mesi fa

      Hai ragione e sentiremo dire “ci vuole pazienza”, “poi c’è il mercato invernale”, “c’è il tesoretto”, “questa squadra ci farà divertire”, “i polacco è forte”, “quello di Burundi pure”, w Youtube, la buona novella di Rialti, la sindrome della neve di Gubbio, “pantaleo è il numero uno”, buco di bilancio, la sagra della plusvalenza e…. Fiorentina fuori dall’Europa… insomma un filmetto già visto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mau5 - 9 mesi fa

    70 milioni per comprare una gamba di chiesa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lollonovoli - 9 mesi fa

    Sembrate romanews.com giornalisti complici di questa proprietà!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Rossi - 9 mesi fa

      Abbi pazienza, viene riportato di un interesse di una squadra per Chiesa che gioca nella Fiorentina. Cosa c’è che non torna?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lollonovoli - 9 mesi fa

        Non torna che voi mezzi tifosi date per scontato che il nostro miglior giocatore inevitabilmente a giugno se ne andrà..vorrei sapere in tutto questo dove sarebbe il progetto..cari comnercialisti fiorentini..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Stefano Rossi - 9 mesi fa

          Prima di tutto siamo giornalisti. Se riportiamo che il futuro di Chiesa dal prossimo anno può essere altro, forse significa che abbiamo più di un segnale questa direzione. Non possiamo esimerci dal fare il nostro dovere. Saluti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user - 9 mesi fa

    Notizia fantasiosa.La Roma non si potrà permettere Chiesa e soprattutto Chiesa NON vorrà andare alla Roma,punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ziomario - 9 mesi fa

    Ma perché non costruire attorno a Chiesa una grande Fiorentina? SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 9 mesi fa

      Domandalo a Diego Della Valle non a noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ziomario - 9 mesi fa

        La mia domanda non era rivolta a “voi”. SFV.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lallero - 9 mesi fa

    Se mai lo dovessero vendere alla Roma chiudo con il calcio è se incontro un esponente della società mi faccio mandare in galera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. glomantic - 9 mesi fa

    Manca l Atalanta poi siamo al completo…ahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gasgas - 9 mesi fa

    Si, per una gamba… La stampa romana deve aver iniziato la campagna “risolleviamo il morale ai giallozozzi” dopo una stagione deludente e piena di sonate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy