Rocco Il Salvatore: dalla musica di Rocky alla benedizione del prete, che giornata per Firenze

Rocco Il Salvatore: dalla musica di Rocky alla benedizione del prete, che giornata per Firenze

In un pomeriggio si è rivista tutta l’autentica passione di una tifoseria per il nuovo presidente viola

di Redazione VN

Una vera e propria luna di miele, come viene definita nell’edizione fiorentina de La Repubblica, quella in atto tra il popolo viola e Rocco Commisso. Dopo la conferenza stampa, ieri pomeriggio l’imprenditore italo-americano si è presentanto anche ai tifosi, sotto la tribuna gremita, su un tappeto viola steso sul campo, introdotto da Giancarlo Antognoni e Dario Nardella. Con gli appassionati in estasi, Commisso è entrato in campo con in sottofondo la colonna sonora di Rocky, musica utilizzata anche da Vittorio Cecchi Gori per la presentazione della squadra in piazza Santa Croce nel lontano 1992, come ricorda lo stesso quotidiano. Rocco come Vittorio? C’è chi già pregusta un nuovo salto sulla balaustra. E poi la benedizione – non capita da tutti, per la verità – fatta da un prete “nella veste di tifoso”. Tutto, nel mondo di Commisso, avviene naturalmente. E’ il Rocco-show.

Violanews consiglia

Commisso: “Prima offerta nel 2016, voglio competere con la Juve. Chiesa non farà come Baggio. FPF? Lotterò per cambiarlo”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fudo77 - 2 mesi fa

    in effetti, ho rivisto la “passione” di 17 anni fa’ … stesse scene che giustamente si ripetono ciclicamente, i nuovi amori sono sempre i più belli !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy