Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Repubblica

Ripartire da orgoglio e identità: quando il gruppo fa la differenza

TURIN, ITALY - APRIL 20: Matthijs de Ligt of Juventus competes for the ball with Bartlomiej Dragowski of Fiorentina during the Coppa Italia Semi Final 2nd Leg match between Juventus FC v ACF Fiorentina at Allianz Stadium on April 20, 2022 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il gruppo creato da Italiano è qualcosa di così fondamentale per la Fiorentina che tentarlo di modificarlo porta a grandi rischi

Redazione VN

Parliamo chiaramente, la differenza in questa squadra l'ha fatta il gruppo forte e coeso creato da Vincenzo Italiano. In questo modo la Fiorentina ha creato una sua identità, senza mia snaturarsi nemmeno contro avversari di livello maggiore. Lo stesso è successo nelle due gare contro la Juventus. I viola hanno voluto giocarsela a viso aperto, 70% di possesso palle e tante occasioni create. Insomma, carattere da vendere. Inoltre, come sottolinea Repubblica, il gruppo si vede anche nelle rotazioni, pure in porta. Si è visto come minare l'equilibrio creato da Igor, Milenkovic e Terracciano possa mettere in netta difficoltà la squadra. Un monito per il futuro.

 (Photo by Filippo Alfero - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)
tutte le notizie di