stampa

Ripartenza campionato, avanti piano: protocolli da rifare

Sì agli allenamenti di squadra dal 18 maggio, ma con prudenza

Redazione VN

La Gazzetta dello Sport si concentra sull'ok del governo agli allenamenti collettivi dal 18 maggio, ma con prudenza. Oltre all’obbligo di quarantena, nasce il dubbio - si legge - su cosa accadrà dopo la prima fase, quella del ritiro chiuso a chiave, che gli scienziati hanno approvato. Dopo essere stati severissimi nel giudicare il protocollo nella forma originale, quello della commissione medica Figc: "La documentazione è largamente lacunosa e imperfetta, non si sono avuti riscontri adeguati ai rilievi sollevati". Rilievi che però la Figc non avrebbe ricevuto. In ogni caso, ci si metterà subito al lavoro per la riscrittura. L’obiettivo è concludere già oggi. Poi ci sarà il passaggio decisivo: i club dovrebbero convocare i calciatori ufficialmente, superando la fase degli allenamenti "facoltativi".

https://redazione.violanews.com/news-viola/allenamenti-altro-passo-verso-la-normalita-ma-cosa-significa-prudenza-intanto-i-tifosi-dicono-no-al-calcio/

Potresti esserti perso