Ribery, la classe non ha età: direttore d’orchestra e goleador. La sua sostituzione…

La partita del francese

di Redazione VN

Il commento del Corriere Fiorentino sulla prova di Ribery in Atalanta-Fiorentina: “È proprio vero che la classe non ha età, Franck Ribery ne è l’esempio lampante. Fino a quando è rimasto in campo è stato lui il punto di riferimento della Fiorentina. Ha giocato la partita al massimo, esibendo tutti i colpi del suo repertorio. Dalle giocate di fino del campione, fino alla rincorsa degli avversari a tutto campo come se fosse l’ultimo dei gregari. E non è un caso che con la sua uscita si siano perse le certezze. E anche metri, tanto che la squadra si è ripiegata e ha subìto il pareggio nel finale. La sostituzione però è stata obbligata, perché quando ha lasciato il campo il francese non aveva più energie”.

Violanews consiglia

La coppia d’oro non basta: Fiorentina ultima e la vittoria è un lontano ricordo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy