Rialti scrive: “Gara senz’anima di una Fiorentina bruttissima. Il fallo di Veretout…”

Rialti scrive: “Gara senz’anima di una Fiorentina bruttissima. Il fallo di Veretout…”

Questa volta, nel giorno dedicato ad Astori, la Fiorentina si è persa. Come se la benzina del suo serbatoio fosse assolutamente assente

di Redazione VN

Vince il misto di coraggio e disperazione del Cagliari, che ha il merito di buttare il cuore in campo e il pallone – scrive Alessandro Rialti su Il Corriere dello Sport/Stadio -. Vince Lopez che ha il grande merito di presentare una squadra mai impaurita, magari pressata da una classifica che impone un risultato pieno, però non dimessa, anzi capace di lottare pallone su pallone, faccia a faccia, anche nella rissa finale, quando la Fiorentina capisce che la sconfitta e la delusione sono lì, ineluttabili e scottanti. Quando vede i minuti passare e i giocatori rossoblù restare a terra, perdere tempo nell’attesa del fischio finale, mai così atteso.

Perde invece la Fiorentina, in una delle rare ma presenti, gare senz’anima della stagione. Una squadra viola bruttissima, lei che tante volte invece è riuscita ad andare oltre se stessa. Questa volta, nel giorno dedicato ad Astori, la Fiorentina si è persa. Come se la benzina del suo serbatoio fosse assolutamente assente. Sia quello che alimenta i muscoli e quello che direzionato alla testa. Peccato, perché invece la sua stagione ha regalato momenti di emozione vera. Contro le grandi, come Roma, Napoli, Inter, Milan: ma questa volta Pioli e i suoi ragazzi non avevano più energia. Spenti, vuoti, al massimo nervosi, come nel finale, prima con l’espulsione del tecnico e poi con Veretout, fuori per un fallo inammissibile, violento, al minuto 50′ della ripresa.

Violanews consiglia

Ferrara scrive: “La domenica sbagliata di una Fiorentina imperfetta”

Sfuma l’Europa League diretta per la Fiorentina. Le probabilità di arrivare al 7° posto sono praticamente nulle

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 2 anni fa

    Rialti come al solito vede soltanto quello che gli fa comodo vedere e si dimentica di partite come, Spal (A/R), Crotone, Chievo, Verona in casa, Sassuolo, Genoa in casa, Inter a Milano, Sampdoria (A/R) e Cagliari ieri, che non sono davvero poche come partite inguardabili in una sola stagione (per un totale di ben 12 sconfitte e 8-9 posto in campionato….!) e se non fosse stato per l’effetto della tragedia Astori, questa è una squadra che avrebbe lottato per la salvezza… Ma il suo messaggio è chiaro: si fa schifo solo apparentemente, perchè Corvino e i DV sono comunque eccezionali…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy