Repubblica: Federico mette la ciliegina sulla torta

Repubblica: Federico mette la ciliegina sulla torta

Gol e personalità, il talento che l’Europa ci invidia

di Redazione VN

Anche su La Repubblica si parla ampiamente dell’uomo partita di ieri, quel Federico Bernardeschi definito come un Piccolo Principe che sta conquistando il mondo. Da giovane promessa a gioiello prezioso, il passo ormai è compiuto. Probabilmente definitivo. Chiamatela pure ciliegina, la sua rete. Si è confezionato il pacchetto, l’ha scartato, e se l’è gustata. Tutto da solo.

Lui s’è conquistato la punizione, e lui l’ha schiantata all’incrocio. Una gemma rara. Una botta violenta che lo proietta nell’Olimpo dei grandi. Perché un numero 10, per sentirsi veramente tale, deve segnare anche da fermo. È una specie di distintivo. Platini, Maradona, Messi, Antognoni (quanti ne ha fatti, di simili, con quella maglia sulle spalle), Del Piero, Baggio. È stata, per intendersi, l’ennesima serata di una stagione capolavoro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy