Rabbia Fiorentina, rigore fantasma e doppio gol dell’ex

La serata storta dell’Olimpico raccontata da La Nazione

di Redazione VN
Veretout

Come contro la Lazio, la Fiorentina esce dall’Olimpico beffata dai calci di rigore… fantasma. Ma se nel primo caso  la decisione di Chiffi era stata giusta, nella seconda occasione l’episodio tutto poteva sembrare meno che un calcio di rigore. Come scrive La Nazione, l’arbitro poteva farsi aiutare dall’oggetto misterioso chiamato Var, che interrompe una striscia aperta di 6 risultati utili consecutivi. E così Veretout dal dischetto ci pensa – ben due volte – a segnare da ex, nonostante le proteste e le richieste viola di rivedere l’azione al Var. Ma niente, Chiffi è irremovibile e la Roma esce dal campo con un ingiusto 2-1.

MA PROTESTARE AD ALTA VOCE NON SERVE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy