Probabile formazione: Bonaventura subito nella mischia, Biraghi recupera

Contro il Torino la Fiorentina ripartirà dal collaudato 3-5-2

di Redazione VN
Bonaventura

Finalmente si ricomincia. Alle 18 la Fiorentina debutta in campionato contro il nuovo (ma nemmeno più di tanto) Torino di Marco Giampaolo. Giuseppe Iachini dovrà fare a meno dello squalificato Amrabat e di Pulgar, non convocato perché si è allenato poco con la squadra dopo esser risultato positivo al Covid-19. I quotidiano non hanno dubbi sul modulo. Si ripartirà dal collaudato 3-5-2 con: Dragowski in porta, Milenkovic, Pezzella e Caceres in difesa, Chiesa a destra, Duncan in regia, Bonaventura e Castrovilli saranno le mezz’ali, Biraghi a sinistra, a guidare l’attacco Ribery e Kouamé.
-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mystgun - 1 mese fa

    Questo accanimento su Biraghi è ridicolo, in primis ogni calciatore che è alla Fiorentina va sostenuto e non criticato e se lo abbiamo fatto nell anno in cui, dopo aver venduto Alonso al Chelsea e svincolato Pasqual, abbiamo dovuto giocare con Maxi Oliveira e Milic come riserva non vedo perchè non dovremmo farlo con Biraghi.
    Secondo me Biraghi è molto meglio di Dalbert sia per impegno che tatticamente quindi è sicuramente un passo in avanti rispetto allo scorso anno, è un nazionale italiano al pari di Spinazzola e Palmieri e dei tre è l’unico senza dubbia tenuta fisica quindi il suo valore lo ha, vista l’impossibilità di arrivare ad un giocatore più forte nell immediato di Biraghi e alla nostra portata (Spinazzola è incedibile per la Roma) mi sembra giusto puntare su chi abbiamo già a disposizione.
    Se prendi un alternativa di buon livello la fascia sinistra è molto migliorata rispetto allo scorso anno.
    Intanto oggi vedremo quanto la squadra è migliorata anche se mancano dei giocatori importanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Ma facciamola finita con questa storia su Biraghi. Biraghi è un nostro calciatore ed è il miglior esterno sinistro del campionato e basta. A cosa servono sempre i soliti discorsi che sempre si fanno? Se non c’è alternativa a cosa serve infamare sempre un nostro giocatore?
    Fino a quando giocherà con noi sarà sempre un giocatore da sostenere in ogni condizione ed ad ogni prestazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob - 1 mese fa

    Biraghi recupera è l’unica brutta notizia. Rischiamo di giocare in 10.
    Deve fare un cross ma non ha la capacità di fintate per liberarsi e fa il passaggino indietro.
    Alternativa: decide di fare un cross ma dato che non ha la capacità di liberarsi colpisce il difensore.
    In difesa invece non si arrischia mai nei contrasti (facile fare il difensore così) e quindi non difende e lo saltano spesso.
    Questo baciato dalla fortuna e rispedito recentemente al mittente (com’era ovvio) ha avuto anche la grazia di avere il contratto prolungato (1.5 mil !!!!) dal nostro benamato DS.
    Incredibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ottone - 1 mese fa

    I 3 punti sono d’obbligo. Poi si vedrà. “Non soffrire come lo scorso anno” mi sembra un modo subdolo per dire che si rimane nella mediocrità. E se non si piglia il pezzo grosso davanti temo che sia così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 1 mese fa

    Forza Violaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy