Primo appuntamento sull’agenda: blindare Chiesa. Commisso e Barone sono pronti

Adeguare il contratto a Fede per convincerlo a restare

di Redazione VN

Il progetto di Rocco Commisso è chiaro: adeguare economicamente il contratto di Federico Chiesa, spazzare via le voci di un’intesa già raggiunta con la Juventus (si parla di un contratto di quattro anni a 6 milioni di euro coi bianconeri) e costruire attorno al talento viola e della Nazionale italiana una squadra che possa tornare il prima possibile in Europa. Appena il passaggio di proprietà diverrà ufficiale Commisso – scrive La Repubblica – insieme al suo braccio destro Barone, volerà a Firenze per la prima e fondamentale tappa della sua nuova avventura. È molto probabile che il primo nome sull’agenda sia proprio quello di Chiesa, corteggiato anche dall’Inter e in attesa di capire quali siano le reali ambizioni (e la proposta contrattuale) degli americani. Non solo. Oggi potrebbe essere il giorno giusto per chiudere definitamente l’era Della Valle, coi legali delle due parti ininterrottamente al lavoro.

Violanews consiglia

Commisso, le prime parole: “Sono qui per vincere. Chiesa? Fa parte degli asset societari”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy