Prestiti e nuovi acquisti: una trentina di giocatori da luglio torneranno alla Fiorentina

Prestiti e nuovi acquisti: una trentina di giocatori da luglio torneranno alla Fiorentina

Tanti giocatori stanno per fare rientro alla Fiorentina

di Redazione VN

Da Saponara ad Eysseric fino a Zekhnini e Thereau. Insieme agli altri e ai nuovi acquisti Rasmussen, Zurkowski e probabilmente Traorè sono i giocatori che a luglio torneranno a Firenze. C’è anche Cristoforo, mentre Maxi Olivera è l’unico che potrebbe essere riscattato dal club in Paraguay in cui gioca. Su tutti loro andrà presa una decisione, così come su Venuti e Castrovilli, di rientro dal Lecce dalla Cremonese: entrambi sono stati protagonisti in Serie B. Lo scrive Il Corriere dello Sport.

Violanews consiglia

Il gioco si fa (ancora) più duro: pesante vittoria del Bologna sul Parma, domenica è decisiva

Fiorentina ancora in corsa per il decimo posto: ecco quanto vale

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cosimo de' Medici - 11 mesi fa

    Thereau andrebbe tenuto, organiza bei filmini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rudy - 11 mesi fa

    Il vantaggio di andare in serie B sarebbe che per molti di loro non ci sarebbe bisogno di darli nuovamente in prestito, specialmente i giovani. Sarà una nuova strategia di Corvino ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. leo88 - 11 mesi fa

    Molti di questi prestiti hanno aumentato il loro valore, basta guardare dragosky castrovilli venuti. Altri non sono prestiti ma futuri acquisti, vedere uno come traore che ci ha massacrati nello scontro diretto, a comprarlo ora sarebbe costato il doppio. Il problema non sono i giocatori mandati in prestito ma quelli rimasti che hanno dato il 20 %. Simeone e veretout dovevano essere dei punti cardine della squadra quest’anno invece sono involuti…
    Una squadra quarta in classifica compra uno come muriel e si ritrova quasi in zona retrocessione secondo voi la squadra composta dai prestitiche infamate tanto non avrebbe fatto meglio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. woyzeck - 11 mesi fa

    Il risultato dell’opera del peggior direttore sportivo di tutti i tempi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 11 mesi fa

      Corvino santo subito! DG eterno come Kim il Sung!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Farfromsober - 11 mesi fa

      Quarti forse alla terza giornata e ,ti ricordo che in zona retrocessione c siamo dentro eccome..no così tanto x essere chiari

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Burlamacchi - 11 mesi fa

    Il vero problema è che fra tutti questi solo Maxi Olivera potrebbe essere riscattato (e SE avvenisse, dubito che il club paraguaiano ci garantirebbe la cifra spesa a suo tempo). Gli altri ci restano sul groppone.
    Verranno mandati in prestito, ma non porteranno molto nelle casse.
    In sostanza son soldi buttati (e parliamo di qualche decina di milioni, non bruscolini)

    Possibili che i “grandi imprenditori” Della Valle non capiscano questo semplice concetto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 11 mesi fa

      Hai ragione, soprattutto se si considera che l’hai CAPITO ANCHE te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 11 mesi fa

        Ma taci, che in estate li definivi grandi acquisti ed incensavi Corvino come il migliore ds sulla piazza. Norgaard per te era un fenomeno, Pjaca l’acquisto dell’anno e Gerson un gran colpo. S’è visto infatti!

        Ora vorresti far finta di nulla e dimenticare che eri uno dei primi scribacchini del fan club di Corvino e dei Della Valle.

        Ma vatti a nascondere dalla vergogna

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maurizio - 11 mesi fa

          Visto che sono tutti dei fenomeni nel fare i veggenti e nell’azzeccare previsioni su quanto renderanno i giocatori acquistati o in prestito…. facciamo un giochino…semplice semplice indovinate oggi se alla fine del campionato prossimo i vari Traore’, Zurkowsky, Rasmussen ecc. saranno dei bidoni o dei fenomeni please mandate opinioni ed io mi annoto i nick name….. Io sono uno di quelli che l’estate scorsa insieme a tanti di voi e anche a tanti giornalisti ho reputato il mercato di Corvino sopra la media del 7 con l’arrivo di Piaca, Norgaard, Gerson, Edmilson, Dicks, Lafont, Mirallas, Ceccherini, Vlahovic e Hancko… purtroppo i nomi citati non sono stati all’altezza della situazione… soprattutto nell’ultimo quarto di campionato dove si sono visti in discussione e non hanno più reso quanto ci si aspettava all’inizio….. troppo facile scaricare su Corvino e Della Valle le responsabilità del fallimento di questo scorcio di campionato…prendiamo i veri colpevoli che sono i procuratori dei giocatori ed i giocatori stessi che si fanno manipolare dai procuratori ….quando da parte della società non c’è aria di riconferma…. dai saluti di Pioli ad oggi la voce in capitolo l’hanno avuta proprio loro….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Burlamacchi - 11 mesi fa

            Eccone un altro col commento dettato.

            Dì a quelli che ti han scritto il commento, che ai tifosi non spetta indovinare o meno cosa farà un singolo giocatore.
            Al contrario, i dirigenti lautamente pagati per fare un certo lavoro, dovrebbero operare scelte più oculate.

            Dì a chi ti ha scritto il commento che non è una gara con i tifosi a chi indovina i giocatori. Digli che non si capisce perchè loro (i dirigenti) da anni sbaglino e continuino a restare al loro posto, ma ora addirittura chiedono giudizi ai tifosi, che non sono dipendenti della Fiorentina (ma semmai son quelli che fan girare il giochino del calcio).

            Nessuno qua ha voluto fare il veggente, quindi dì a chi ti ha scritto il commento di leggere e di riflettere. Non è difficile.

            Se poi proprio vogliamo, in estate io e molti altri avevamo espresso dubbi su una squadra con molti punti interrogativi dovuti a quelle che a tutti gli effetti erano scommesse: Pjaca con poche partite dopo l’infortunio, Gerson oggetto del mistero e con un contratto che di certo non lo legava a Firenze, un portiere di prospettiva ma giovanissimo e a cui poteva servire un portiere più esperto (Sportiello?) più vicino, l’abbandono di Badelj per puntare su scommesse quali Edimilson e Norgaard, una panchina con tante incertezze e troppi giovani come prime ed uniche riserve.

            Dì a chi ti ha scritto il commento che sono talmente esasperati ed allucinati che invece di pensare alla Fiorentina si riversano su internet ad accusare i tifosi di ogni nefandezza.

            Digli che sono inadeguati

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy