stampa

Polverosi elogia “il giovanotto dal sinistro d’oro”

Photo by Getty Images

Il commento di Alberto Polverosi sul Corriere delloSport-Stadio si sofferma giustamente su Vlahovic e Pezzella

Redazione VN

Alberto Polverosi nel suo editoriale sul Corsport-Stadio intitolato "L'ultimo regalo di Cesare" non dimentica il lavoro svolto dal tecnico di Orzinuovi ed evidenzia che grazie a lui adesso Dusan Vlahovic è sicuramente un altro giocatore. “Anche a Marassi gli hanno dato un solo pallone e non certo di quelli da sospingere in rete, un pallone con le spalle girate alla porta del Genova, ma il giovanotto dal sinistro d’oro l’ha messo dove Perin non poteva arrivare” Polverosi ricorda come sul piano della tenuta la squadra di Iachini è stata convincente in un secondo tempo in cui il Genoa non è mai stato pericoloso, avendo ritrovato la tecnica e l’autorevolezza di capitan Pezzella. Chiusura dedicata ancora a Vlahovic e al suo futuro “il centravanti della Fiorentina 2021-22 dovrà essere Dusan Vlahovic

tutte le notizie di

Potresti esserti perso