Più di dieci milioni di perdite: l’effetto della pandemia sulla Fiorentina

Anche il club viola, com’è naturale, fa i conti con il disastro

di Redazione VN
Franchi

Un anno fa l’ultima partita al Franchi con il pubblico, Fiorentina-Milan. Finì 1-1, ma finì anche la gioia di andare allo stadio. Più di due miliardi di perdite totali metteranno in ginocchio diversi club, la Fiorentina non dovrebbe rischiare il collasso ma, scrive oggi La Nazione, lamenta un’emorragia di oltre dieci milioni di euro. Ecco come viene suddivisa. Innanzitutto, una volta che si potrà tornare allo stadio, non tutti i tifosi lo faranno subito. E anche quello genererà le ultime perdite. L’assenza di introiti dal botteghino pesa tantissimo, se si tiene conto del fatto che nel 2018-19, l’ultima stagione completamente a porte aperte, la Fiorentina ha incassato dalla vendita dei biglietti più di nove milioni. Infine, la svalutazione dei giocatori, che secondo gli esperti è destinata a protrarsi anche oltre la fine dell’emergenza.

Commisso
GERMOGLI PH 13 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA OTTAVI DI FINALE FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO ROCCO COMMISSO
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Zosima - 2 settimane fa

    A questi aggiungiamo anche i 2,5 milioni regalati a Callejon per scaldare la panchina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cocco - 2 settimane fa

      E i 4 milioni di Ribery per scaldare la tribuna

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy