Pioli, Ranieri, Di Francesco: tre allenatori, una partita

Pioli, Ranieri, Di Francesco: tre allenatori, una partita

La permanenza di Pioli è in bilico e Di Francesco resta alla finestra

di Redazione VN
stefano-pioli

Tre mister, una sfida“. Titola così il Corriere Fiorentino. Il riferimento è, ovviamente a Roma-Fiorentina di domani sera e a Ranieri, Pioli e a Di Francesco. Ques’ultimo è un disoccupato di lusso in attesa di una nuova opportunità e ci sono forti indizi che possa essere proprio il club viola a offrirgliela. La stima dei Della Valle e di Corvino nei confronti dell’ex tecnico di Sassuolo e Roma c’è e da tempo. Nella primavera 2017 Di Francesco fu pizzicato sotto casa del dg viola. Fioccarono smentite, così come nei giorni scorsi con la società gigliata che ha minacciato azioni legali contri chi ipotizzava nuovi contatti. Di Francesco è in pole position per prendere il posto di Pioli.

Poi c’è Ranieri incapace fin qui di raddrizzare la barca giallorossa. Per lui sarà una partita speciale. A Firenze ha vissuto quattro anni intensamente. Ha allenato campioni come Rui Costa e Batistuta, ma anche lo stesso Pioli. Per lui, come per il tecnico della Roma, non sono giorni semplici. La classifica è un pianto e il futuro è in bilico, ma non vuole mollare. E poi per lui le sfide contro la Roma hanno un sapore particolare in quanto ex tecnico della Lazio, senza considerare che nell’estate 2011 fu vicino alla panchina giallorossa. Ci fu anche un incontro con Sabatini che, però, alla fine scelse Luis Enrique.

vnconsiglia1-e1510555251366

VN – Di Francesco sempre più prima scelta, ma in società…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy