Pezzella e Muriel ok, via Simeone e Hugo: ecco chi va e chi resta

Pezzella e Muriel ok, via Simeone e Hugo: ecco chi va e chi resta

Con Montella inizierà un nuovo ciclo alla Fiorentina: ecco da chi ripartirà la squadra viola, secondo La Gazzetta dello Sport

di Redazione VN

Fine ciclo alla Fiorentina. Con Montella ne inizierà un altro. E La Gazzetta dello Sport si chiede: chi va e chi resta?

I due pilastri del futuro saranno Pezzella e Muriel che, a giugno, sarà acquistato a titolo definitivo dal Siviglia. Confermato, anche se con qualche piccolo dubbio, il giovane portiere Lafont. Tra i sicuri partenti ci sono elementi importanti come Simeone e Vitor Hugo, più altri di seconda fascia quali Laurini e Norgaard. Montella userà le ultime gare di campionato per valutare Gerson e Fernandes. Ci sono poi giocatori che potrebbero avere offerte di mercato importanti. Veretout viene dato vicino al Napoli; Biraghi piace all’Inter; Milenkovic a tanti club inglesi; Benassi potrebbe avere ammiratori in Italia. Il loro futuro dipende dal valore delle offerte che arriveranno. Ricordiamo che la Fiorentina ha già acquistato il difensore Rasmussen dell’Empoli e il centrocampista polacco Zurkowski. In più ha trovato un accordo anche per il gioiellino Traorè, sempre dell’Empoli. Operazione rimasta in sospeso perché non sono state completate le visite mediche.

vnconsiglia1-e1510555251366

Montella ha le idee chiare: ecco le sue richieste per la prossima stagione

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iG - 2 mesi fa

    per me i seguenti sono da vendere e bacchettare via. Non fateceli piu’ vedere per favore!

    LAURINI – HUGO – BIRAGHI – CECCHERINI – NOORDGARD – BENASSI – GERSON – FERNANDEZ – MIRALLAS – SIMEONE ( 10 da dare via e vendere senza se e senza ma)

    VERETOUT + CHIESA + MILENKOVIC ovvio io ceh devo rifare la sqyadra ad alti livelli li terrei, ma dubito voglion fare la squadra di alto livello, loros ono qui per mettersi soldi intasca e vivacchiare

    DABO per quello che costa lo terrei e’ il classico giocatore da panca adatto in ceri finali di partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 2 mesi fa

    Simeone dove a essere venduto a giugno scorso ma siccome le punte brave costano è rimasto lui. Intanto i prestiti subito a casa loro, Lafont in Francia con Laurini, Fernández rispedito al mittente e Biraghi subito venduto alla Juve con la speranza di un nuovo Melo. Il resto? A me fanno venire i brividi +/- tutti dato che nei match fondamentali forse Chiesa e Veretout hanno tenuto mentre il resto brrrrrrrrr!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mario - 2 mesi fa

    Biraghi cercherei di dirottarlo sponda Milan visto che vorrebbero far uscire Laxalt che s’incastra bene in un 352 che piace a Montella. Magari anche Cutrone… purtroppo si legge che entrambi sono obbiettivi del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bati - 2 mesi fa

    In base a cosa Simeone sarebbe un pezzo importante? Al costo del cartellino bruciato suppongo. 18 milioni e due campionati buttati via perchè privi di una punta vera. Vergogna, via gli incompetenti che non riconoscono limiti e mancanza di potenzialità clamorose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy