La Gazzetta dello Sport

Pedro colpisce una Fiorentina spenta e lenta. Per Italiano è già il quinto ko

ROME, ITALY - OCTOBER 27:  Pedro of SS Lazio celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between SS Lazio and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico on October 27, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

L'analisi della rosea

Redazione VN

Lazio-Fiorentina, il commento de La Gazzetta dello Sport: "Tra alti e bassi, la Lazio invece si rialza con Pedro, si fa forza con alcune certezze, tipo l’inviolabilità della fortezza di casa: 16 vittorie e due pareggi nelle ultime 18 gare in campionato.

La Fiorentina resta ferma a un misero tiretto in porta. Il sinistro dello spagnolo è risolutivo. Lazio concreta con poco spettacolo, Fiorentina a terra con ancor meno divertimento e poi senza una reazione adeguata dopo il gol. Non è la prima volta. Ma le fasce non funzionano, nelle due fasi: il tecnico cambia tutta quella di destra nella ripresa, senza ottenere miglioramenti. Vlahovic lotta da solo in attacco, poi sfiorisce quasi per mancanza di idee degli altri. La Fiorentina non ha velocità o qualità per colpire in area: anche se mantiene un possesso discreto fino alla trequarti, sbaglia poi troppe scelte. Il migliore alla fine è un difensore come Milenkovic, ha tenuto Immobile lontano dal record laziale di Piola".

 

tutte le notizie di