Pedro carico e arrabbiato. Il manager a Firenze per capire cosa non abbia funzionato

Pedro carico e arrabbiato. Il manager a Firenze per capire cosa non abbia funzionato

Il brasiliano si sente pronto, per la Fiorentina invece serve ancora tempo?

di Redazione VN

In attesa che arrivi il suo momento sul campo, l’umore di Pedro non è dei migliori. “Zangado”, ovvero arrabbiato, lo definisce chi gli sta vicino (il fratello Victor) e chi ne cura gli interessi (il manager Giugni e l’intermediario Nassif), ma carico per dare il suo contributo in campo. Come scrive La Nazione la condizione fisica del brasiliano stenta a fare passi avanti dopo quasi due mesi di allenamenti, e lo spazio in campo si è limitato ai minuti finali di Fiorentina-Parma. Nonostante questo sono già arrivate tante richieste, anche se l’intenzione è quella di tenerlo per tutta la stagione a Firenze. La visita di chi lo rappresenta punta a fare chiarezza su cosa non abbia funzionato in questi primi mesi di ambientamento, visto che Pedro è ormai ristabilito dagli acciacchi muscolari che ha avuto in estate.

Chiesa, è tempo di accantonare capricci e malumori per la Fiorentina e per la sua crescita

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Felipe - 2 mesi fa

    Se almeno Chiesa e Ribery segnassero caterve di goals…….si potrebbe giocare anche senza punte…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14380403 - 2 mesi fa

    Non guardabile…. coi ragazzi della primavera non aveva passo x stargli dietro, figuriamoci in serie A …. la palla gliela fanno vedere col binocolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 2 mesi fa

    Bá, qua tutti pretendono ma visto che viene da un grave infortunio ed in primavera non ha fatto sfracelli fino ad oggi cosa pretende? La legge Bosmann è stata la rovina del calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    LUI C’AVEVA DETTO DA QUANDO ARRIVÒ CHE ERA PRONTO, BISOGNA VEDERE PER COSA! A vederlo in Primavera sembrava pronto per fare una bella passeggiata al mare, speriamo che sia entrato in condizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Staffa - 2 mesi fa

    piu che altro ci vorrebbe un allenatore che gioca con le punte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy