Babbo Pavoletti colpisce e la Fiorentina frena

Babbo Pavoletti colpisce e la Fiorentina frena

Risultato giusto. La Fiorentina, passata in vantaggio grazie a un rigore trasformato da Veretout, non ha mai dato la sensazione di poter fare bottino pieno

di Redazione VN

Cuore di papà. Leonardo Pavoletti sabato notte ha festeggiato la nascita di Giorgio. Qualche ora insieme al primogenito poi è volato a Firenze. Per raggiungere i compagni di squadra. È normale che il tecnico Maran abbia deciso di farlo partire in panchina. Simili emozioni, scrive La Gazzetta dello Sport, creano uno stato d’animo particolare. Ma a metà ripresa, con il Cagliari in svantaggio, è arrivato il momento del bomber di Livorno. E Pavoletti ha avuto la possibilità di dedicare subito un gol al nuovo arrivato e alla moglie Elisa. Una bella rete, bruciando sul tempo Pezzella e deviando alle spalle di Lafont un prezioso invito di Faragò. È il quarto gol del centravanti del Cagliari. Il primo di piede.

Finisce 1-1 la partita nel ricordo di Davide Astori. Risultato giusto. La Fiorentina, che era passata in vantaggio grazie a un rigore trasformato da Veretout (fallo di Barella su Chiesa segnalato dalla Var), non ha mai dato la sensazione di poter fare bottino pieno. Per i viola sono i primi punti persi al Franchi in questo inizio di campionato. Un passo indietro. Del resto, stiamo parlando della squadra più giovane del campionato. La Fiorentina ha bisogno di tempo per trovare la sua vera dimensione.

vnconsiglia1-e1510555251366

B. Ferrara scrive: “Pjaca giochicchia, Gerson scompare. E Chiesa non basta”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy