Nuovo stadio, è tregua tra Nardella e Commisso. Ora due scenari all’orizzonte

Nuovo stadio, è tregua tra Nardella e Commisso. Ora due scenari all’orizzonte

Le prospettive per la nuova casa della Fiorentina

di Redazione VN

È tregua tra Palazzo Vecchio e Fiorentina sul nuovo stadio. La certezza è che ieri Nardella e Commisso hanno parlato solo di Mercafir. Ora, come scrive il Corriere Fiorentino, si delineano due scenari all’orizzonte. Il primo riguarda la soluzione Novoli: a fine gennaio partirà il bando per la vendita di meno della metà dell’area Mercafir a 22 milioni di euro. Se la Fiorentina partecipasse e vincesse la gara, poi partirebbe l’iter, con i viola che devono realizzare il progetto esecutivo da far approvare al Comune (in media ci vogliono due anni) e l’amministrazione che deve trasferire tutto il mercato ortofrutticolo nell’area a nord della Mercafir. Il secondo scenario prevede il restyling del Franchi, anche se restano tante incognite, sia su dove e come ricavare gli spazi commerciali, sia su come intervenire direttamente sull’impianto.
calciomercato

Violanews consiglia

Kumbulla, l’offerta viola ingolosisce il Verona. E spunta un sondaggio per un ex

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ggg001 - 6 mesi fa

    Le lobby mi sa sn proprio su Novoli, la politica se no non insisterebbe tanto, prendendosi anche in carico la futura esosa destinazione del franchi! mah… vedremo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. glover_3713546 - 6 mesi fa

    No restyling, per favore…. No porcherie, e no favori alle lobby cittadine

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy