“Non finisce qui”, la promessa dei tifosi e una protesta che non tarderà ad arrivare

Il tifo organizzato viola prepara la manifestazione del proprio dissenso

di Redazione VN
Tifosi

Sdegno e rabbia tra i tifosi, scrive La Nazione. Il lockdown non fermerà una protesta che comincia a montare dopo i fatti delle ultime ore relativi allo stadio. La città di Firenze si stringe ancora di più attorno al presidente Commisso, come aveva fatto già in estate con una accorata richiesta di chiarezza a tutte le istituzioni. La promessa è che “Non finisce qui“, quasi urlato dalle associazioni dei tifosi. C’è paura per la sicurezza dello stadio e per la pazienza di Commisso che avrà pure un limite, c’è malcontento nei confronti della classe politica, che ha stoppato sul nascere un progetto in grado di rendere grande la Fiorentina.

AD Lega Serie A: “Siamo ai confini della realtà”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco pennaviola - 2 mesi fa

    Supportatelo per farlo altrove, non per rabberciare il Franchi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy