Montella: “Ribery grande colpo, è nel posto giusto. Chiesa? Anno fondamentale. Commisso e i Della Valle…”

Montella: “Ribery grande colpo, è nel posto giusto. Chiesa? Anno fondamentale. Commisso e i Della Valle…”

Parla l’allenatore viola

di Redazione VN

Lunga intervista al Corriere Fiorentino dell’allenatore viola Vincenzo Montella. Alcuni passaggi:

Ribery? Grande colpo della società. Credo, e lo vedremo, che sia ancora integro per giocare a certi livelli. Ha grande voglia, si è messo in gioco qui, ci sono le premesse perché essere la persona giusta e il calciatore giusto nel posto giusto. Chiesa? Per lui sarà un anno fondamentale perché come tutti i grandi calciatori ha bisogno di migliorarsi. Deve fare di più nell’armonia della squadra sicuramente, e di completarsi pur avendo qualità fenomenali

Poi ha parlato delle questioni societarie:

La famiglia Della Valle richiamandomi mi ha dato una grossa dimostrazione di stima professionale e umana. Poi è successo tutto all’improvviso e ringrazio Commisso e Barone che hanno avuto fiducia in me. Ci siamo conosciuti e apprezzati, probabilmente loro mi apprezzavano già prima come allenatore. Credo sia giusto chiarire che ci sarà bisogno di pazienza, restare concentrati e consapevoli che la squadra sta ancora nascendo e si sta delineando. Commisso? Sa mettere a proprio agio, ascoltare ma anche pretendere, sa quali tasti toccare per motivare. È tifoso, sono convinto che se potesse starebbe fisso a Firenze. Barone? Persona che sa decidere e intervenire al momento giusto

E’ un calciomercato strepitoso: superate le 1.000 operazioni in Serie A!

Violanews consiglia

Oggi arriva Rocco. E la prossima settimana potrebbe presentare un altro colpo viola

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mwalimu - 9 mesi fa

    Nessun paragone coi braccini, insomma. Ottima notizia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pepitor49 - 9 mesi fa

    Buongiorno. Chiedo scusa, so che non è il luogo più appropriato per chiederlo ma il sito Violachannel è tutto fuorché intuitivo…
    Sono un ragazzo residente a Napoli e volevo sapere se per vedere la Fiorentina al Franchi necessito della Tessera del Tifoso e se si, dove posso richiederla. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 9 mesi fa

    Quando leggo le dichiarazioni forzate di questo mi domando del perché non è stato fatto sciolare a giugno. Personaggio che mai digerirò.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabio49 - 9 mesi fa

    Concordo. Ovvero sa prendersi gli spazi avendo maggiore personalità, Andrea era troppo “succube” del grande fratello ed aveva grossi limiti carismatici e caratteriali. Inadatto per una piazza come Firenze, delegando il potere a persone squallide come Freitas, Cognigni o incapaci di comunicare, come Corvino. E facendo pure l’offeso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. curra. - 9 mesi fa

    Visto che è stato fatto il paragone tra le due proprietà, mi viene da dire che Barone ha più potere decisionale rispetto a quanto ne abbia mai avuto Andrea Dv,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio49 - 9 mesi fa

      Concordo. Ovvero sa prendersi gli spazi avendo maggiore personalità, Andrea era troppo “succube” del grande fratello ed aveva grossi limiti carismatici e caratteriali. Inadatto per una piazza come Firenze, delegando il potere a persone squallide come Freitas, Cognigni o incapaci di comunicare, come Corvino. E facendo pure l’offeso

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy