Montella l’alchimista, non vuole ingabbiare la squadra nel 3-5-2. E aspetta Pedro

Il sistema di gioco funziona ma Montella non preclude altre strade. In attesa di Pedro…

di Redazione VN

La Fiorentina si gode Ribery e Chiesa, che da quando è arrivato il cambio di modulo sono diventati devastanti. Adesso però, considerando che ci sono altri tre centravanti (Boateng, Vlahovic e Pedro) e due esterni (Sottil e Ghezzal) come riuscirà Montella a conciliare tutti gli attaccanti a sua disposizione? Il sistema di gioco più equilibrato, scrive La Nazione, si è rivelato il 3-5-2, ma Montella non vuole avere una gabbia tattica fissa. E soprattutto vuole offrire a tutti, o quasi, la possibilità di mettersi in vetrina. In attesa di capire quale potrà essere in contributo di Pedro, Montella dovrà dimostrarsi comunque un ottimo alchimista.

Tale padre, tale figlio. Chiesa centravanti, obiettivo doppia cifra

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy