Montella cambia ancora: stasera si torna al 4-3-3. Testa a testa Vlahovic-Boateng

Montella cambia ancora: stasera si torna al 4-3-3. Testa a testa Vlahovic-Boateng

Lirola tornerà a fare il terzino accanto a Milenkovic e Pezzella, mentre Caceres si sistemerà da laterale sinistro. Confermato il centrocampo

di Redazione VN

Dopo il ricorso al 3-5-2 con Juventus e Atalanta, la gara di stasera potrebbe essere l’occasione per tornare al 4-3-3 anche in considerazione del fatto che Dalbert è uscito malconcio dal Tardini e forse non sarà rischiato. Lirola tornerà a fare il terzino accanto a Milenkovic e Pezzella, mentre Caceres si sistemerà da laterale sinistroLirola tornerà a fare il terzino accanto a Milenkovic e Pezzella, mentre Caceres si sistemerà da laterale sinistro. Montella confermerà Badelj affiancandogli Castrovilli e Pulgar, con Benassi in attesa di una chance. Infine il reparto avanzato: ci vuole un attaccante in più, verrà fuori dal ballottaggio tra Vlahovic e Boateng. Il giovanissimo serbo è in vantaggio per essere il destinatario del posto tra Chiesa e Ribery. Lo riporta Stadio in edicola oggi.
———————-
CLICCA PER LEGGERE:
CLASSIFICA AGGIORNATA DI “SERIE A”
RISULTATI E CLASSIFICA “PRIMAVERA 1”
– RISULTATI E CLASSIFICA DI “SERIE A” FEMMINILE

Stasera al Franchi oltre 30mila tifosi. E c’è un precedente che tranquillizza

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Disaba - 2 mesi fa

    Stasera Vlao, altro che Boa! Che s’ha a provare a fare un gol? ( in più degli altri)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Matt - 2 mesi fa

    Forza viola! Stasera dobbiamo giocare con la grinta di vincere a tutti i costi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. il tromba - 2 mesi fa

    ottimista….si! forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ottone - 2 mesi fa

    Bravi: diamo tempo al tempo. Se Montella non fa ALMENO TRE PUNTI nelle prossime due gare deve essere esonerato. Non doveva neppure cominciare l’annata, ma di fronte al dilettantismo della nuova proprietà tutto si capisce. Come fa un allenatore appena decente ad insistere su un Badelj che è una nullità … E chi l’ha rivoluto indietro dalla panchina della Lazio? Roba da matti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 mesi fa

      Fai presto a parlare di dilettantismo tu, ma di fronte alla polpetta avvelenata lasciata dalla vecchia proprietà, contratto 3 anni quando sapeva già di vendere (ci vedo estremi da inchiesta giudiziaria) che doveva fare la nuova?
      Buttare 9 mil al lordo? O provarci. Era doveroso provarci accidenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iG - 2 mesi fa

    Come vi ho scritto spesso il problema di questo Triste allenatore,oltre ad avere idee tattiche a dir poco ballerine, e’ che e’ troppo triste e storicamente, se va in difficolta’ non riesce assolutamente a venirne fuori e si fa prendere dal vortice dei problemi su problemi precipitandosi dentro senza appiglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. iG - 2 mesi fa

    beh se cosi’ almeno ha capito che se mette un terzino di spinta a DX almeno a SX ce ne vuole uno FISSO. Speriamo sia cosi
    perche’ se gioca con solo 2 difensori perde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 2 mesi fa

      infatti quando ha messo due terzini di spinta si giocava a 5 con 3 dif centrali e non 2. purtroppo guardando le partite al televideo questi strafalcioni vengono facili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 2 mesi fa

        Te non capisci un tubo riguardati genoa fiorentina

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cosimo de' Medici - 2 mesi fa

    Ho fiducia 0 in questo allenatore e, mi auguro, che da domani non alleni più la Fiorentina.
    Con lui staccheremmo pure il cordone ombelicale con la vecchia proprietà: dentro un allenatore che compia gli obiettivi dati dalla dirigenza.
    È stato fatto un errore confermarlo e sarà un errore continuare con questa iattura di sottospecie di allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 2 mesi fa

      “Con lui staccheremmo pure il cordone ombelicale con la vecchia proprietà”
      Per staccarlo definitivamente andrebbe licenziato anche il DS!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cosimo de' Medici - 2 mesi fa

        A me risulta che, quando Commisso hanno preso la Fiorentina, ci fosse Corvino DS e non Pradè.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. kubajashi - 2 mesi fa

    Mah..tanto remissivo il Napoli non mi pare…ha demolito il Liverpool e sta andando forte. La juve e’ come al solito in testa al campionato. L’unica che dovevamo sicuramente portare a casa era quella con la Dea e almeno un punto a Genova. Aspettiamo le partite con la Doria e gli strisciati di Milano per tirare le prime somme. Hasta la Victoria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Etrusco - 2 mesi fa

    Si sapeva che ci sarebbe voluto un mesetto di campionato per assestare un minimo la squadra, da stasera si comincia a fare sul serio quindi bisogna che facciano di tutto per tentare la vittoria. FVS!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 mesi fa

      io qui lo dico e qui lo LEGO, al carro per portarselo via, se perde anche in casa con la SAMP allora va licenziato in tronco
      Basta tempo finito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 2 mesi fa

        IG son d’accordo con te, però è innegabile che dopo la vendita terminata in pratica a giugno inoltrato ed una costruzione della squadra che è andata avanti fino alla prima di campionato, ci fosse un periodo di assestamento era normale. Adesso il periodo è finito, l’80% dei giocatori sa perfettamente cosa vuole il tecnico e , perciò DA STASERA IN POI, la colpa è soprattutto dell’allenatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mwalimu - 2 mesi fa

    Chi parla di esonero vada a rivedersi con chi abbiamo giocato le prime 4. Son d’accordo che questa vada vinta, finalmente una gara alla portata di una squadra in costruzione come la nostra, ma di qui agli isterismi dei soliti noti ce ne corre.
    Stiamo vicini alla squadra, diamo fiducia al mister e vedrete che la classifica si smuoverà presto. Forza ragazzi, forza Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. max688 - 2 mesi fa

      l’ottimismo ci vuole ma così diventa inguaribile….abbiamo incontrato napoli, juve e atalanta con grossi problemi e si è visto (per dirne una oggi non fai 3 gol al napoli o trovi una juve così remissiva)..la partita di ieri sera del brescia dovrebbe mettervi più di un dubbio sul fatto che d’ora in poi sarà una passeggiata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 2 mesi fa

        Caro Max688 cosa vuoi……qui nessuno parla più di calcio ma si valuta
        una scala dove l’ottimismo si attesta sul 90% come se,tale ottimismo,bastasse a fare punti e al contrario,chi parla di calcio;di come viene messa la squadra in campo;delle mancanze di giocatori adatti a formare un centrocampo valido viene tacciato di disfattismo come se tifasse contro e non pro,seppure in una diversa corrente,la Fiorentina.Che il campionato non sia più una passeggiata lo dimostra la classifica dove squadre che,negli anni precedenti,avrebbero galleggiato
        nella bassa classifica e avrebbero preso caterve di goal con le prime della classe oggi sono attestate a metà classifica e anche se perdono con le prime,vedi Brescia contro juve,lo fanno solo di misura.Speriamo che gli ultraottimisti non debbano rendersi conto,amaramente,che le cose non stanno proprio così!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Burlamacchi - 2 mesi fa

        Ok, tutto giusto, ma esonerando Montella siamo davvero convinti che tutto migliorerà? Perchè per me un cambio di allenatore dopo 5-6 giornate significa scombussolare ulteriormente la squadra, col rischio che prima di ingranare passino altre settimane.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iG - 2 mesi fa

          e se perde ance oggi dopo che ne sta perdendo 15 di fila vuoi aspettare ancora??? Prima arriva uan scossa e meglio e’

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Valdemaro - 2 mesi fa

    Se non vince stasera sarebbe giusto l esonero.
    La rosa messa a disposizione del mister lascia molto a desiderare e questo l ho già scritto.
    Ma non possiamo non vincerla altrimenti l ambiente piano piano si sfascerebbe.
    Anche se purtroppo visto come si muovono pagare due stipendi la vedo assai dura.
    Speriamo di salvarci veloce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy