Mercato, ultimi giorni: la Fiorentina in cerca di almeno quattro innesti, tutti i nomi

Mercato, ultimi giorni: la Fiorentina in cerca di almeno quattro innesti, tutti i nomi

Raffica di mercato sulle pagine della Repubblica

di Redazione VN
Pradè-Barone

Almeno 4, se non 5 nel caso in cui partisse Biraghi. La Fiorentina deve velocizzare le operazioni e chiudere in tempo, ecco tutte le piste percorribili per La Repubblica:

Sull’esterno Pradè è vicinissimo a Raphinha, comunitario, valutato 25 milioni, ma potrebbe riuscire a trovare l’intesa sui 20 più bonus, con la formula di un prestito oneroso con obbligo di riscatto. Alternative sono anche De Paul, Berardi, Politano e Verdi. Per il primo l’Udinese continua a chiedere 40 milioni, Berardi ha dato la sua disponibilità, ma dipenderà dal club emiliano, che però deve abbassare le sue pretese. L’Inter per Politano per ora non ha aperto alla cessione.

Montella vuole anche un attaccante centrale. Su tutti Pedro del Fluminense, mentre nel mezzo l’ultima idea è Ginella del Montevideo Wanderers. Procede la trattativa per lo scambio Biraghi – Dalbert,  prestito con diritto di riscatto a 10-12 milioni per entrambi i giocatori. Come seconda opzione c’è anche Plattenhardt dell’Hertha Berlino. Centro della difesa: due operazioni molto avviate con il Napoli per Chiriches e Tonelli. Per il centrale rumeno la Fiorentina ha offerto 12 milioni di euro, la richiesta è intorno ai 15 milioni. Per Tonelli è vicinissima l’intesa di massima per il prestito con diritto di riscatto. Ne arriverà comunque uno solo: sulla lista ci sono anche Bonifazi (15 milioni sono troppi per la Fiorentina), Caceres (occasione da svincolato) e Kannemann del Gremio.  Forte ritorno del Cagliari per Simeone, il Cholito sarebbe l’ideale per fare coppia con Pavoletti. L’affare con i viola si potrebbe concludere proprio al fotofinish con la formula di un prestito con diritto di riscatto. Infine per Cristoforo si è fatto avanti il Girona.

CLICCA SUL NOME DEL GIOCATORE PER CONOSCERLO MEGLIO GRAZIE A TUTTITALENTI.COM

Calciomercato – Tutte le operazioni effettuate dalle 20 squadre di Serie A in TEMPO REALE

Pradè alla finestra per De Paul, ma attenzione all’Atletico Madrid

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Felipe - 11 mesi fa

    Ma come…?? 15 mln per Bonifazi sono troppi e poi ne offri 12 per Chiriches……?????? C’è qualcosa che non torna……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottone - 11 mesi fa

    Sì Pestuggia i conti sono come dici, ma IG ha ragione quando afferma che per ora i COLPI non si sono visti. Calma e gesso, siamo solo all’inizio della gestione e potrebbe anche starci una buona squadra puntando sull’abbinamento dei due “senatori” (Boa-Ribery) con la nidiata di giovanotti scalpitanti. E chi lo sa? Ora un bel segnale sarebbe RIPETERE LA PRESTAZIONE col Genoa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 11 mesi fa

    Ci stupiranno. Ci faccio la firma!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ziomario - 11 mesi fa

    Un centravanti da doppia cifra, un esterno sinistro che sappia fare la fase difensiva e soprattutto un centrocampista di spessore in mezzo al campo perchè a me Badelj non piace per niente. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. OresteViola - 11 mesi fa

      Ho sentito Badelj al telefono poco fa. Dice che anche tu non gli piaci. Nemmeno un po’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Massimo - 11 mesi fa

    Necessario un centravanti (Pedro) mentre sulle fasce ne abbiamo 4 (Chiesa, Sottil, Ribery e Montiel) e sono sufficienti. Meglio spendere in difesa e su un buon incontrista a metà campo.
    Massimo C.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ilRegistrato - 11 mesi fa

    La sensazione e’ che il costo di tutti questi calciatori sia eccessivo. Sono praticamente impossibili da rivendere senza fare una minusvalenza in caso di flop, oltre a essere un peso per l’allenatore e per i compagni di squadra. Basta guardare quanti calciatori impossibili da piazzare ci sono nella rosa attuale. Io preferirei comprare solo un altro calciatore o due ma di sicuro rendimento. Poi l’anno prossimo, in base a come e’ andata la stagione, si completa la rosa per competere ad alto livello inserendo quelle due o tre pedine che il campo ha detto che mancavano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. iG - 11 mesi fa

    Insomma a parte de paul nomi di bassa leva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Etrusco - 11 mesi fa

    Sono molto incuriosito da questo fine mercato, vediamo Cosa succede ma ho la sensazione che mr. Pradè sia pronto per un altro top player. FVS!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 11 mesi fa

      Lo spero xche’ x adesso di soldi non ne hanno tirati fuori. Ricordo che Ribery sembrerebbe sia costato 80 mil x il nome che porta ma la realtà è che hanno tirato fuori solo 4 mil x prenderlo. Il segnale che wuesta società è discontinua rispetto a DV avverrà quando tirerà fuori sull’unghia 40 50 mil per l’acquisto di un top player. Solo allora si parlerà di fiotentina come squadra di vertice e non comprimaria ai soliti juve napoli roma milan inter.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 11 mesi fa

        Caro IG fai i conti senza l’oste: il costo totale dell’operazione Ribery è di 16 milioni a fondo perduto senza possibilità di recuperare spiccioli se non un aumento di vendita di magliette

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 11 mesi fa

          Come fa a fare i conti? I conti li fanno le persone sensate.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy