Mercafir, Nardella rassicura Commisso. E l’ipotesi Campi si allontana

Mercafir, Nardella rassicura Commisso. E l’ipotesi Campi si allontana

Mancanza di infrastrutture, Campi perde quota: Nardella rassicura Commisso

di Redazione VN

All’indomani della mega presentazione del nuovo centro sportivo della Fiorentina a Bagno a Ripoli, c’è stato anche l’incontro – inatteso secondo La Nazione – tra Rocco Commisso e Dario Nardella. Nella speranza che si vada sempre più fast, il sindaco ha rassicurato che tutte le procedure per il trasloco della Mercafir e la costruzione del nuovo stadio nella parte sud dell’area di Novoli proseguono rispettando i tempi del cronoprogramma già annunciato: quattro anni dal settembre scorso. E poiché la demolizione delle curve del Franchi non è possibile a causa del parere negativo, più volte espresso dalla Soprintendenza, l’area Mercafir resta l’ipotesi più rapida e più semplice. La mancanza di infrastrutture viarie stanno allontanando l’ipotesi dello stadio a Campi, dove tutto è da costruire: strade, trasporti pubblici, tramvia, per non parlare dei parcheggi che costerebbero alcune decine di milioni. Senza contare il rischio idraulico e le aree di rispetto per la nuova pista dell’aeroporto.

Commisso a Nardella: “Bando a gennaio? Se fosse più fast sarebbe meglio”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 6 mesi fa

    quando dario rassicura si può stare tranquilli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Valter - 6 mesi fa

    Tranquillo Rocco vedrai che arrosto ti prepara il sindaco.
    Non te lo puoi immaginare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 6 mesi fa

      Sempre positivi, mi raccomando…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy