Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Maffei, il portiere viola che Ridolfi fece saltare con Jesse Owens

Maffei, il portiere viola che Ridolfi fece saltare con Jesse Owens

Il passato della Fiorentina ha consegnato allo sport anche un primatista nel lungo italiano

Redazione VN

Arturo Maffei, saltatore in lungo italiano detentore del record nazionale per 32 anni dal 1936 al 1968, era un portiere della Fiorentina: il marchese Luigi Ridolfi, presidente viola ed esperto anche di atletica leggera, ne intuisce il potenziale e lo indirizza verso la Giglio Rosso, società di atletica da lui voluta e presieduta. Maffei vince otto titoli italiani e arriva secondo agli Europei del 1938 a Parigi. Il suo capolavoro lo compie alle Olimpiadi di Berlino nel 1936 saltando 7,73, misura che resterà record italiano fino al 7,91 di Giuseppe Gentile. Non bastò per una medaglia, perché dietro a Jesse Owens si piazzarono Carl Ludwig Long e Naoto Tajima (con 7,74). Arturo tornerà, però, al suo primo amore diventando vice allenatore della Fiorentina nel 1952. Anche qui con un pizzico di sfortuna: viene sostituito da Felice Levratto proprio nell’estate del 1955, alla vigilia della splendida cavalcata del primo scudetto viola. Lo ricorda La Nazione.