Longo: “I miei Della Valle erano un’altra cosa. Pioli profilo perfetto”

Longo: “I miei Della Valle erano un’altra cosa. Pioli profilo perfetto”

“Faccio fatica a spiegarmi l’allontanamento di Diego da Firenze, non lo avrei mai pensato. Aveva voglia di vincere, di salire subito fino alla A. La sua ossessione era la Juventus…”

di Redazione VN

Raffale Longo, ex centrocampista viola, ha parlato a Violaweek, inserto del quotidiano La Nazione:

“Quindici anni fa non avrei mai pensato di sentire Andrea Della Valle dire le frasi pronunciate dopo Reggio Emilia. Credo siano dichiarazioni dettate dall’amarezza. I Della Valle che ho conosciuto io erano un’altra cosa. Entrambi molto vicini alla squadra, sentivamo la loro fiducia e ogni volta che parlava Diego ci dava una grande carica. Faccio fatica a spiegarmi il suo allontanamento da Firenze, non lo avrei mai pensato. Aveva voglia di vincere, di salire subito fino alla A. La sua ossessione era la Juventus e ad ogni riunione ci ripeteva che dovevamo puntare a quel modello e arrivare il prima possibile. Quella in C2 fu una stagione stupenda, quando fai 40mila persone ogni domenica è tutto più magico. Pioli? È il profilo perfetto, merita un’altra chance”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy