Lirola/2: “Lahm il mio modello, Commisso è uno di noi. E sui miei compagni…”

Lirola/2: “Lahm il mio modello, Commisso è uno di noi. E sui miei compagni…”

Il laterale spagnolo ha parlato alla Gazzetta dello Sport alla vigilia di Udinese-Fiorentina

di Redazione VN
Pol Lirola

Oltre a soffermarsi sul ruolo di Iachini nel suo processo di maturazione e in quello della sua Fiorentina, nell’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport Pol Lirola si è soffermato anche su alcune curiosità che lo riguardano personalmente. “I miei modelli? Ho sempre avuto un debole per Lahm”, dice, e aggiunge che tra quelli di oggi segue con attenzione Alexander-Arnold. Gli piaceva anche Cancelo, “ma è sparito”, dice. Quando gli viene chiesto quale sia il suo sogno, Lirola risponde di voler vincere l’oro olimpico a Tokyo con la Nazionale. E i compagni? “Chiesa se ti prende un metro sei morto, ha un’accelerazione impressionante”, confessa, “Vlahovic ha fisico e tecnica”. Di Cutrone elogia invece il feeling con il gol. Ma le parole più affettuose sono quelle dedicate al Presidente Commisso: “Mi hanno colpito la sua simpatia e la sua umanità, è uno di noi e questa è una bella cosa”

Lirola/1: “Iachini mi ha chiesto di diventare più ignorante. Con lui siamo più brillanti”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. france - 4 mesi fa

    Bravo Lirola!
    Ha nominato il più grande terzino destro europeo degli ultimo 30 anni.E in effetti come fisico,postura e modo di correre lo ricorda un pò.Speriamo diventi forte anche solo la metà di Lahm,saremmo a posto per anni su quella fascia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy