stampa

Le voci del flash mob anti-Della Valle: “Rapporto irrecuperabile”, “Serve uno sceicco”

Le opinioni di alcuni dei circa seicento tifosi che ieri hanno preso parte alla manifestazione organizzata tra le vie del centro

Redazione VN

Sulle pagine di Repubblica in edicola oggi c'è anche un trafiletto contenente le opinioni di alcuni dei 600 tifosi che ieri si sono presentati in Via Tornabuoni. "Il rapporto è irrecuperabile", sostiene Raffaele, che aggiunge: "La lettera? Meglio non rispondere, mi sentirei offeso". Silvia incalza: "Sono loro (i Della Valle, ndr) a dover usare il cervello, nelle cose che scrivo Diego è caduta la maschera". Alessandro chiama a gran voce la rivoluzione: "Qui serve uno sceicco, serve qualcuno che investa sui giocatori e riorganizzi tutto". Mentre Francesco, il più giovane, preferisce puntare sulla memoria: "Ho portato in piazza la bandiera di famiglia che risale allo scudetto, quella sì che fa battere il cuore".

http://redazione.violanews.com/stampa/diego-della-valle-perche-proprio-ieri-la-lettera-la-ricostruzione-di-repubblica/

tutte le notizie di

Potresti esserti perso