Lafont torna in Italia? Una big si è mossa per averlo via Fiorentina

I nuovi sviluppi sul fronte legato al francese

di Redazione VN
Alban Lafont

E se Lafont alla fine tornasse in Italia? La Nazione scrive di questa possibilità per il portiere francese in prestito dalla Fiorentina al Nantes e nel giro dell’Under 21 del suo paese. La quotazione è in aumento dopo l’ottimo campionato disputato, si registrano interessi molteplici, tra cui quello della Roma. I canarini lo riscatteranno, ma difficilmente riusciranno a trattenerlo. 8 milioni nelle casse della Fiorentina, che poi potrà contro-riscattarlo a corto raggio per circa 4,5 milioni. Non per tenerlo: c’è fiducia in Dragowski, anche se non mancano sirene inglesi. La Roma, non convinta di Pau Lopez, sta seguendo l’evolversi della vicenda, per capire se trattare con il Nantes o con i viola. Decisione, questa, che verrà presa entro il 30 aprile.

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rui10 - 5 giorni fa

    Non ho mai capito come abbiamo fatto a rinunciare a Lafont per Dragowski… Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bob - 5 giorni fa

    Poi ci pensa Pradè a buttarli via questi soldi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 5 giorni fa

    Io li venderei tutti e due, i soldi fatti coi portieri sono tanta roba e un buon portiere si trova molto più facilmente di un grande attaccante. E comunque non stiamo parlando di Yashin

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. damci - 5 giorni fa

    Probabilmente sarebbe bene guardarlo nel Nantes prima di giudicare.Io l’ho visto un paio di volte,e per me è già più forte di dragowsky,peerchè sa uscire alto, è più agile e gioca meglio il pallone con i piedi;difetta ancora nella presa,ma secondo me è un ottimo portiere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilRegistrato - 5 giorni fa

    Quando era stato ceduto due anni fa le cifre pubblicate dai media erano 7 milioni di riscatto e 9 milioni di controriscatto, quindi 2 milioni netti che la Fiorentina doveva pagare al Nantes se avesse voluto trattenere il calciatore. Pagando 4,5 milioni netti (8 milioni di riscatto e 12,5 milioni di controriscatto?) come scritto qui sopra la Fiorentina dovrebbe rivenderlo a 12,5 per avere in cassa quanto gia’ prenderebbe dal Nantes senza fare nulla. Per andare sul sicuro di un guadagno extra rispetto agli 8 milioni la Fiorentina dovrebbe avere offerte che si aggirano sui 15 milioni, mi pare un po’ il limite superiore per un “portierino” come Lafont che deve ancora fare parecchia strada per diventare una sicurezza. Meglio forse non fare troppi magheggi e prendersi questi 8 milioni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 5 giorni fa

      Diglielo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rudy - 5 giorni fa

      Ci pensa il Mago di Roma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Barsineee - 5 giorni fa

      che mi risulti a me, se c’è un riscatto e un controriscatto non è che dai 12,5 in cambio di nulla. Loro ti danno 8 e tu dai 12,5. Di fatto c’è la sola differenza di 4,5 milioni e oggi Lafont vale più di 10 milioni. Tra l’altro se lo vendi a 15 milioni avendolo preso per pochissimo a suo tempo, puoi fare una plusvalenza notevole, anche se come ci ricordò Pradé e Commisso, la Fiorentina si può permettere di fare acquisti in minusvalenza!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TintaUnita - 5 giorni fa

        Se non ricordo male, all’epoca Lafont non fu pagato pochissimo al Tolosa: mi sembra di ricordare intorno ad 8 milioni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy