La tabella: Fiorentina, mercato per adesso parsimonioso. Nessuno ha speso di meno

La tabella: Fiorentina, mercato per adesso parsimonioso. Nessuno ha speso di meno

Mercato complicato per la Fiorentina, che per adesso è bloccata. Lo si può notare dal confronto con le altre squadre di Serie A

di Redazione VN

Come possiamo vedere dal grafico di Repubblica, la Fiorentina è la squadra in Italia che al momento ha speso di meno sul mercato [CLICCA PER LEGGERE TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE]. Il quotidiano prende in considerazione il totale delle spese (compresi diritti/obblighi di riscatto) e la spesa reale finora sborsata dai singoli club. Possiamo notare come Cagliari, Sassuolo e Torino abbiano una spesa reale inferiore ai viola, fatta di riscatti o giocatori che verranno pagati in futuro (a cifre anche molto salate), mentre per quanto riguarda la spesa totale la Fiorentina per ora è il fanalino di coda. E’ ancora presto per tracciare delle conclusioni, anche perché il ds Pradè deve sfoltire – e di molto – la rosa prima di poter investire. Per adesso le uscite viola sono di 1,7 milioni (praticamente tutti per Terzic, visto che Terracciano è arrivato a zero).

Calciomercato – L’elenco aggiornato con le ultime operazioni delle squadre di Serie A

 

La mission viola di Pradè: servono risorse. E anche i big tremano

Chiesa, Fiorentina pronta ad offrire ruolo da leader. Juve permettendo

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 4 mesi fa

    Mah ci sarà da penare per risollevarsi. Partiti i Mentitori (era ora) è chiaro che chi si aspetta fuochi e razzi si illude. Quello che ci si aspetta credo sia SERIETA’ e PROGRAMMAZIONE (vera). L’ho già espressa e le ripeto la mia opinione: non è stato un bel segnale né il ritorno di Pradè, nè tantomeno la conferma di Montella (non mi piacciono le minestre riscaldate). Però abbiamo pazientato tanto coi Mentitori, dunque va dato un po’ di tempo anche a Commisso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchioviola - 4 mesi fa

    O come, non è arrivato Re Mida che ci compra mari e monti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. g.roma9_9276095 - 4 mesi fa

    Mia opinione.
    Per comprare gente come Eysseric, Dabo, Laurini etc etc non hai bisogno di aspettare il 10 agosto per far calare il loro prezzo: costano di già poco, e “poco” lo abbassi male. Quindi deduco che i nomi trattati siano di livello superiore. Siamo noi malfidati ma non poteva essere diversamente dato il passato a cui eravamo abituati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. woyzeck - 4 mesi fa

    Ma che cavolo di articolo è?! NON VE L’HA DETTO PRADÈ CHE GLI ACQUISTI ARRIVERANNO DAL DIECI DI AGOSTO?! Non vi era chiaro? Così date solo lo spunto ai soliti beoti di sparare idiozie… mamma mia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

      QUI, credo, di beota ce n’è uno solo e comincia per W1 Ma te chi pensi di essere per offendere le persone?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. TintaUnita - 4 mesi fa

    Dalla tabella mi sembra di vedere molti “pagherò” …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. forzaviola2018 - 4 mesi fa

    autofinanziamento..come con i DV..ma adesso è solo colpa del fair play..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_10119788 - 4 mesi fa

      Che sarebbe poi basato sugli ultimi tre bilanci, non su quanto spendi in questo (GRANDE BUGIA!). Quindi? Si ricomincia con i risparmi, prima si vende e poi si vede se si può comprare. Tutto chiaro o serve qualche disegnino?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. simuan - 4 mesi fa

    …dejavu’….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy