La Soprintendenza apre al restyling del Franchi: “Modifiche non escluse”. Le ipotesi

La Soprintendenza apre al restyling del Franchi: “Modifiche non escluse”. Le ipotesi

L’impianto non è intoccabile

di Redazione VN

È sempre più concreta l’idea di ristrutturare lo stadio “Franchi”. Da Andrea Pessina, soprintendente all’Archeologia, alle Belle arti e al Paesaggio, arriva un’apertura importante: «Non escludo che si possano fare modifiche, anche se dovranno essere motivate. Nessuno mi ha mai posto la questione, parliamone», spiega a La Nazione. Lo stadio dunque non è intoccabile, si può coprire, con anche la motivazione di salvaguardare dall’usura del tempo il monumento, e si possono anche avvicinare le curve al campo. L’ipotesi del restauro del “Franchi” è presa in serie considerazione anche dal sindaco Nardella. E il nuovo impianto nell’area Mercafir? La sentenza del Tar contro il nuovo aeroporto ha frenato tutti gli altri progetti.Violanews consiglia

Mancano meno di 2 mesi alla prima gara ufficiale stagionale della nuova Fiorentina

Il Milan spinge per Veretout: Cutrone entra nell’operazione?

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-3713546 - 6 mesi fa

    ma vai a dormire rimbambito vai…la media spettatori di quest’anno è stata di 32.000 spettatori…con una squadra ridicola…più posti disponibili, prezzi meno cari…è lapalissiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bottegaio - 6 mesi fa

    Che poi nella narrazione vincolo=stadio nuovo, c’è anche la capienza.
    Minimo 40.000 posti, perchè Firenze deve ospitare i grandi eventi, ma che dico? I grandissimi eventi.
    A gobbolandia un abbonamento curva passa da 600 a 720 euro.
    Quindi, se il Franchi ristrutturato arriverà a circa 28/30mila posti è più che sufficiente e forse manco lo riempi con quei prezzi.
    O pensate che è arrivato Marino Groovy con un po di america per voi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Burlamacchi - 6 mesi fa

    La copertura credo sia fattibile (mi pare ci siano anche degli studi, con una struttura esterna a sorreggerla). Ho qualche dubbio sul discorso dell’avvicinare le curve, che comporterebbe una modifica morfologica.

    Intoccabile no, ma non significa che si possa fare tutto ciò che si vuole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Axel - 6 mesi fa

    Pur modificando il motore di una 126 non mi diventa certo una Ferrari. E nemmeno una BMW…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Canizza - 6 mesi fa

      Guarda Bergamo tra 3 mesi…io ho visto il progetto su carta intanto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fornamas63 - 6 mesi fa

        Lo stadio l’hanno comprato, tu lo compreresti il Franchi per poi doverci spendere altrettanti soldi per riadattarlo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fornamas63 - 6 mesi fa

      Vero, ma avevano possibilità di intervento più radicali, il Franchi ha dei vincoli ed è più vecchio di 50 anni rispetto al vecchio Friuli, cioè nasceva con le gradinate per stare in piedi non per metterci i seggiolini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Xela - 6 mesi fa

    Un articolo totalmente inutile e fuorviante, mi spiace. Il problema del Franchi non sono i vincoli architettonici (pensilina, scale, torre) ma il suo complesso ormai desueto e che non è possibile modificare. Oltre le difficoltà urbanistiche. L’idea di avvicinare le curve è pura fantasia. Non esiste proprio. non si creerebbe mai un progetto che risulti armonico con ciò che invece è vincolato. Senza contare che otterresti, dopo aver speso centinaia di mln di € il solito franchi dove eviti di prendere acqua 3 volte l’anno. un investimento che dovrebbe fare il comune poi… mica commisso. Non ha alcun senso.
    Quello che si poteva fare è stato già fatto, l’unica cosa sarebbe migliorare i bagni e gli spazi del sottocurva e tribuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Canizza - 6 mesi fa

      Si lo stadio ci vuole di proprietà se cosi non fosse non ha senso restaurare una stadio comunale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-3713546 - 6 mesi fa

    il Consiglio di Stato tra poco annullera la sentenza del Tar, anche perché il Governo ha appena messo la nuova pista dell’aeroporto di Firenze tra le priorità delle grandi Opere che devono partire… e si potrà costruire finalmente la Cittadella Viola, perché Commisso, mantiene le promesse, e ha gli sponsor americani
    lasciamo stare il Franchi…, anche se si avvicinano le curve, la capienza ovviamente scenderà a 28.000 spettatori, come a Bologna… troppo pochi….quest.’anno abbiamo avuto una media di 32.000 spettatori con una squadra ridicola…. e a Commisso non gli bastano neanche 40.000 spettatori, come ha detto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fornamas63 - 6 mesi fa

    Per me è follia pura, siamo recidivi, abbiamo già avuto l’esperienza disastrosa di Italia 90, spese fuori controllo e risultato pessimo.
    Oltre alla copertura e la distanza delle curve dal campo, c’è la questione delle gradinate, si chiamano così perchè le dimensioni erano basate per starci in piedi e l’adattamento dei seggiolini fa sì che non si riesca a camminare nei corridoi se non al rischio di stroncarsi le gambe.
    Inoltre c’è sempre la questione del quartiere di Campo di Marte e della viabilità, la collocazione alla Mercafir aveva una suo logica legata alla tramvia.
    Lo dico contro il mio interesse avendo lo stadio a 5 minuti da casa e abbonato in tribuna esterna senza il rischio di prendermi la pioggia.
    Un pò di buon senso per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bottegaio - 6 mesi fa

    Finalmente si incomincia a ragionare.
    Il bello è: A me nessuno ha chiesto niente.Parole della sopraintendenza.
    Capite che narrazione c’è stata costruita intorno al Franchi? Intoccabile, capolavoro che il mondo invidia, ecc, ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 6 mesi fa

      magari informarsi prima di parlare. I vincoli architettonici del franchi sono documentati e disponibili a chiunque, non è che è il signore qui sopra che detiene il potere di dare il via libera!

      Il Franchi ha il vincolo monumentale come tanti altri monumenti ma ciò non vuol dire che non si possa fare una copertura strutturalmente a se stante. E sopratutto DIPENDE come la fai. Per questo ci vuole un concorso internazionale. Non Commisso. Lo stadio è del comune!

      Sul fatto delle curve poi ha detto una castroneria ma tanto ora è il periodo delle frasi ad effetto senza sostanza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bottegaio - 6 mesi fa

        No!
        Questo ti da la misura degli interessi sul nuovo stadio.
        Quanto erano? 500 milioni?
        È sempre stato anteposto il vincolo e il classico intrallazzo all’italiana. Si socializzano le perdite ( Franchi inutilizzato e in carico alla fiscalità dei Fiorentini )
        Si privatizzano i guadagni ( area Mercafir e Castello )

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pepito4ever - 6 mesi fa

    Il Presidente Commisso non è sprovveduto coprire il franchi e farci i lavori di manutenzione è un investimento di milioni e milioni per uno stadio in affitto, e come spendere in una casa in affitto migliaia e migliaia di euro poi prendi lo sfratto o te ne vai e tutti soldi messi sono persi. Poi lo stadio in affitto non cambia nulla, spendi un sacco di soldi per il restauro e la copertura poi rimane sempre in affitto. non mi garba per nulla questa cosa, semmai la domanda è un’altra per il progetto dello Stadio Nuovo dei DV posso capire pur di non farlo che si siano inventati lo spostamento della mercafir e l’aeroporto ma benedetti figlioli che è mai possibile che non ci sia una area per costruire solo uno Stadio senza città commercilai in tutta Firenze e provincia? Il Franchi prima o poi bisogna abbandonarlo non credo sia adatto ad ospitare eventi calcistici importanti dal 2020 in poi, che ci facciano altro, ci facciano giocare la primavera e le womens, che lo dedichino ad altro ma far spendere decine e decine di milioni a Commisso per uno stadio in affitto non credo lo farà mai, sennò non avrebbe costruito un impero se avesse “investito” soldi suoi per edifici in affitto. Ma che si scherza per davvero…..Bata poi rivogarci sempre la storia della mercafir se si vuole fare lo stadio si fa in un altro posto, i nuovi stadi belli e moderni in tutta europa sono stati fatti e basta senza tirare in nballo aeroporti, mercafir come i DV. noi vogliamo lo stadio non una città commerciale e se Rocco vole lo fa o comunque si trova un altro posto per farlo. Tanto Unipol si metterà sempre di traverso mandiamoli a cahare e facciamolo da un’altra parte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudio62 - 6 mesi fa

    Mah…se deve diventare la solita cosa abborracciata all’italiana anche no eh! Con uno stadio del 1929, escludendo per un momento la questione “monumentale”, la soluzione migliore sarebbe radere al suolo tutto e rifare. Ma è un monumento vincolato e l’unica possibilità, ammesso che poi la sovrintendenza lo passi, è fare una copertura con fondamenta esterne, in pratica come fare una teca di vetro di protezione, che non tocchi la struttura originaria di Nervi e delle curve in tubi innocenti, smontabili, nello spazio fra le porte e le curve monumentali. In questo modo avremo, dentro un monumento, la tribuna com’è, la maratona coperta con una tettoia a spalzo, due curve in tubi innocenti con coperture proprie e dietro altre due curve in cemento abbandonate a se stesse. Bell’affare si..da andarne orgogliosi! Allora meglio lasciare tutto com’è ora!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Hap Collins - 6 mesi fa

    “Nessuno ha mai posto la questione”, dopo un miliardo di parole spese sulla questione.
    Per me è già il segno del livello speculativo che si è fatto della cosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy