Fiorentina, la probabile formazione: per Iachini cambi in attacco, a sinistra e in regia

Fiorentina, la probabile formazione: per Iachini cambi in attacco, a sinistra e in regia

Solo il secondo è forzato

di Redazione VN

I quotidiani convergono: la Fiorentina proporrà ancora il 3-5-2, ma con qualche variazione rispetto all’undici che ha riagguantato il Milan. Cutrone ha convinto e si riprenderà la maglia da titolare (anche se il CdS inserisce ancora Vlahovic), Badelj rientra dalla squalifica e scalza Pulgar dalla zolla centrale del campo; Dalbert sarà assente per squalifica e verrà rilevato da Igor, che così tornerà ad occupare il ruolo del suo esordio in Italia. Tutti confermati gli altri: il terzetto titolare davanti a Dragowski, Lirola a destra, Duncan e Castrovilli da mezzali e Chiesa in attacco.

La probabile formazione: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Badelj, Castrovilli, Igor; Chiesa, Cutrone/Vlahovic. 

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mannishboy - 4 mesi fa

    È evidente che Beppe ha scelto la prudenza. Soprattutto se vediamo i cosiddetti esterni di centrocampo che sono più degli esterni di difesa. Però difensiva ma non scandalosa: in effetti in quel ruolo Lirola è più completo di Chiesa e tra Igor e Dalbert, sembra che ci sia la differenza che tra aver fame e mangiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. simuan - 4 mesi fa

    Hai due attaccanti giovani ed in forma come Cutrone e Vlahovic che possono convivere benissimo e uno lo fiondi in panchina. Hai Chiesa che sulla fascia ha dimostrato di essere devastante (altro che Dalbert!) e lo schieri in attacco. Hai un buon centrale mancino di difesa (Igor) e lo metti a fare l’esterno di centrocampo….mah!?…speriamo di fare risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 4 mesi fa

      Iachini sulla sinistra vuole un mancino per crossare. Se ci metti Chiesa, che è destro, può si rientrare e tirare, ma rinunci al gioco su quella fascia.
      Chiesa ha dimostrato di essere devastante, ma giocando sulla fascia destra, dove attualmente Lirola è in forma.

      Peraltro Chiesa ha fatto benissimo anche in attacco, quindi non la vedo tragica come l’ha pensata Iachini. Che credo voglia equilibrio a centrocampo, come dimostrano le scelte Badelj+Duncan ed un palleggiatore come Castrovilli.

      Quello che proponi non è sbagliato sulla carta, ma la terrei come opzione in corsa. Ovvero: in caso fosse necessario un assetto più offensivo, si toglie Caceres e si arretra Igor (o si toglie direttamente Igor), si sposta Chiesa sulla fascia e si inserisce Vlahovic in coppia con Cutrone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. simuan - 4 mesi fa

        …ma perche’ Igor e’ bravo a crossare???…no perche’ tutte le volte che l’ho visto giocare con la spal non mi pare fosse il suo punto forte…anche perche’ giocava centrale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DonChinotto - 4 mesi fa

    Seppur con i suoi limiti Beppe ha dato una bella scossa alla Fiorentina, ma secondo me deve rimettere Chiesa a destra e giocare a due punte..mi sembra veramente sotto gli occhi di tutti che là faccia davvero la differenza mentre in attacco sbaglia alcuni movimenti e non è troppo incisivo..
    La poca qualità vera che abbiamo dobbiamo sfruttarla!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 4 mesi fa

      …Chiesa a destra significherebbe Lirola out. Molto meglio Chiesa a sinistra al posto di quell’inguardabile di Dalbert, non trovi?…se davvero dobbiamo dare spazio alla qualita’ questa mi sembra la soluzione migliore…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy