La partita dell’orgoglio: Montella e Mihajlovic a caccia di rivincite

Montella vuole ripartire col piede giusto, Mihajlovic ha bisogno di punti salvezza

di Redazione VN

Domenica sarà, di nuovo, la sfida tra Vincenzo Montella e Sinisa Mihajlovic. Come scrive il Corriere Fiorentino, i precedenti sono di assoluta parità, con due vittorie per parte e cinque pareggi nelle nove gare complessive, ma più in generale il fattore casa gioca a favore di Montella visto che nessuno dei due è riuscito battere l’altro in trasferta.

Montella affrontò Mihajlovic l’ultima volta a San Siro, Milan-Torino 0-0 tra i fischi. Il giorno dopo arrivò l’esonero dell’Aeroplano che ha provato a rilanciarsi a Siviglia, ma senza fortuna. Lo stesso discorso per Sinisa allo Sporting Lisbona dove il serbo si è ritrovato solo di passaggio.

I due hanno modi diversi di intendere il calcio e il ruolo di allenatore. I due sono a caccia di rivincite. La Fiorentina cerca di ritrovare la serenità dopo la sconfitta col Frosinone, mentre il Bologna ha disperato bisogno di punti salvezza per tenere a distanza l’Empoli e provare ad accorciare sulla Spal. C’è da aspettarsi una battaglia. In più per i viola, giocare con gli spalti vuoti per un tempo, potrebbe essere una difficoltà in più.

vnconsiglia1-e1510555251366

Dove vai tu, arrivo io: Montella e Mihajlovic come in “Prova a prendermi”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pitone25 - 2 anni fa

    meno male che per un tempo non c è la curva,almeno evitano di sparare ca….e.Perche non stanno fuori per tutta la partita?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy