La papera di Lafont emblema di una stagione: non c’è stato il salto di qualità

L’errore di Lafont sul Papu Gomez racchiude la stagione della Fiorentina, mancata nel momento di compiere il salto di qualità

di Pier F. Montalbano, @____MONTY____

Peccati di gioventù, sono da mettere in preventivo quando scegli di puntare su un portiere che ha compiuto vent’anni soltanto lo scorso 23 gennaio. E Alban Lafont, si legge sul Corriere dello Sport – Stadio, ha commesso un errore pesante e decisivo quando la gara era ancora sull’1-1 – che avrebbe comunque premiato l’Atalanta – ma era comunque tutto un bilico perché bastava un gol perché la Fiorentina la girasse a proprio favore. E invece il numero uno francese non è adeguatamente pronto sul diagonale di Gomez: la sua non è una respinta, al contrario la sfera lo scavalca e poi va infilarsi lenta nell’angolino. Si cresce anche attraverso questi errori, peraltro non gli unici in questa stagione. Ma qualcosa andrà fatto perché il portierino può essere considerato un emblema della stagione della Viola, che proprio ieri sera nel match più delicato, ha fallito. E con lui è naufragata tutta la Fiorentina, squadra giovane mancata nel momento in cui doveva compiere il salto di qualità.

vnconsiglia1-e1510555251366

L’errore di Veretout chiude una stagione di vorrei ma non posso. E ora Corvino…

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 2 anni fa

    Fuori dai c…tutti. Non ne voglio vedere più uno degli “eroi” di questa annata maledetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MAU - 2 anni fa

    Si comunque quest’anno ha sul groppone 2 o 3 partite. Poi concordo sul fatto che è giovane; ma Cerofolini no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mario - 2 anni fa

    Richiamare se non è più in organico quello che insegnò a Neto a parare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Johan Ingvarson - 2 anni fa

    Lafont è l’ultimo dei problemi della Fiorentina. Si parla tanto di giovani, modello Ajax, e poi si vuole crocifiggere un portiere di 20 anni alla prima stagione in Serie A… mah!
    Detto questo, ieri non mi aspettavo un risultato diverso. Quando non vinci da metà febbraio, e in casa da dicembre, non puoi certo pensare di andare a fare il colpaccio in casa di una squadra che gira a mille.
    La partita l’abbiamo persa nel momento in cui la squadra ha staccato la spina a febbraio, non si può pensare di giocare da schifo 10 gare e poi magicamente giocare da dio quella che conta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. N_q - 2 anni fa

    Ha fatto un errore madornale, da 4 in pagella. Sono i rischi che si corrono ad affidarsi a un giovane promettente che ha dimostrato tanta qualità quanti limiti.
    Il problema, lo sappiamo tutti, non è stato certamente il portiere questa stagione. Anzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Io non direi che la squadra è naufragata ieri sera. Certamente non abbiamo fatto la partita dell’anno ma siamo stati battuti da un rigorino e da una papera di Lafont. Gollini ha fatto perlomeno due parate importanti e Chiesa ha sbagliato un gol che sembrava facile. Con tutto questo l’Atalanta è più squadra di noi, questo è evidente.Avrei voluto vederli, comunque, sullo 0-2 ma il senno di poi non conta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 2 anni fa

      Si infatti, poi se si deve parlare di naufragio quello è già avvenuto da tempo. Ora siamo più con le dita nei buchi dello scafo a tenere su la bagnarola fino a fine campionato. Direi che si sono semplicemente visti i limiti tecnici di questa squadra già chiari con Pioli. Con uno 0-2 l’Atalanta avrebbe comunque continuato a giocare nell’unico modo che sa fare e li o prendevano un terzo gol o ci rimontavano e noi andavamo nel pallone. Come sempre non l’abbiamo saputa chiudere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. glomantic - 2 anni fa

    Questo è un bel portiere tra 3 -4 anni ma questa squadra è stata costriuita sotto i deliri di onnipotenza di Corvino e l accondiscendenza passiva di Pioli che gli interessava solo il rinnovo del contratto poi quando hanno iniziato a dare le colpe a lui si è levato di torno…. via Pioli via Corvino tempo meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. palo - 2 anni fa

    andava preso sorrentino o un’ altro di esperienza e farlo crescere ma siccome non capiscono una ceppa di calcio questa è la conseguenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gasgas - 2 anni fa

    Il problema è che la Fiorentina non ha qualità.
    Su Lafont è facile oggi sparare addosso. Ma è stato evidente fin da subito che a questo ragazzo mancava tutto, che non era meglio di uno uscito dalla primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy