La lista dei «sì» si allunga: tanti viola pronti a rimanere

La lista dei «sì» si allunga: tanti viola pronti a rimanere

Ieri si è aggiunto definitivamente anche Chiesa, che nel post-partita di Francia-Italia ha confermato le parole del padre: “Sono felice e soddisfatto del mio contratto con la Fiorentina”

di Redazione VN

In principio – scrive Stadio in edicola oggi – è stato Simeone. L’argentino è stato il primo ad “urlare” la sua voglia di restare a Firenze. Lo ha seguito il connazionale Pezzella, che dai social ha dato appuntamento a tutti così come non si sono tirati indietro i due terzini riscattati, Laurini e Biraghi. Pure Dabo ha fatto arrivare da tempo segnali incoraggianti. Lo disse durante un’invervista con Stadio ad aprile: «Se spero di restare a lungo qui? Sì, questa è una realtà perfetta oltre che un’opportunità». Concetti che ha ribadito alla società, proprio come Hugo.

Poi c’è Enrico Chiesa che racconta di un Federico contentissimo a Firenze, e Federico che dopo la prestazione da migliore in campo con la Nazionale conferma le parole del padre. Mancano Milenkovic, Benassi e Veretout, ed è con i loro sì che la lista ha bisogno di allungarsi.

Chiesa, i giudizi dei quotidiani: è lui la risposta azzurra a Mbappé

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kewell - 1 anno fa

    ci mancherebbe anche che scarponi come Laurini e Biraghi aspirassero a lidi più importanti… ma non si vergognano a scrivere certe cose?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 1 anno fa

    Dopo le dichiarazioni di Federico,ieri sera,e di suo padre Enrico,qualche giorno fa,se lo vendono si sa di chi sarà la colpa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13807322 - 1 anno fa

    ma si sa qualcosa su lo Faso?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone Torricini - 1 anno fa

      Nessun aggiornamento fresco Sandro, ma ci stiamo lavorando. Buon proseguimento!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. folder - 1 anno fa

      Purtroppo i giocatori giovani ,non ancora affermati, come trovò Chiesa e gli comprarono Simeone,non sono apprezzati da Mister Scarsone che preferisce un cavallo vecchio e bolso ad un giovane in rampa di lancio.Del resto ,lo stesso
      Mister Scarsone,ha preferito SEMPRE far giocare Falcinelli e Gil Dias anzsichè
      Gori e Sottil che sono ENORMEMENTE superiori a quei due schierati dallo stesso
      Mister Scarsone Pioli!Credo,pertanto,che LoFaso sarà rinviato al mittente!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. STEFANO - 1 anno fa

    La Società fa benissimo a muoversi così. A Firenze devono rimanere giocatori motivati, chi ha dubbi e pensa solo ai soldi se ne può andare. Le squadre si fanno con gruppi forti ed uniti, e non con le chiacchiere. Poi sarà la Società a cercare di migliorare questo gruppi con altri Uomini forti e non calciatori mercenari. Chiesa dimostra con il suo atteggiamento che chi insegue solo il denaro fa del male soprattutto a se stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 1 anno fa

      Parole che strappano il like facile ma la realtà è un’altra cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Chianti - 1 anno fa

    Il problema non è mica Chiesa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy