La Fiorentina vede la ripartenza: tutte le tappe fino al Brescia, occhio al rientro di Ribery

La Fiorentina vede la ripartenza: tutte le tappe fino al Brescia, occhio al rientro di Ribery

Conto alla rovescia

di Redazione VN

Una graduale ripresa. Ecco quello che aspetta la Fiorentina e gli altri diciannove club di Serie A nella Fase 2, con le sedute singole programmabili già a partire da lunedì prossimo. Il Centro Sportivo Davide Astori potrà ospitare la squadra, con tutte le precauzioni del caso, dal 18 maggio, e il 7 giugno si potrebbe giocare Fiorentina-Brescia, prima partita in calendario. Adesso bisogna gestire il rientro di Ribery, che dovrà scontare le due settimane di quarantena come per qualsiasi persona che proviene dall’estero: rientrando oggi, il francese potrà allenarsi a dovere solo l’11 maggio. E un occhio particolare al futuro di Chiesa, meno blindato rispetto a un paio di mesi fa. Lo scrive La Nazione.

Il Sole 24 Ore: Commisso, nonostante l’emergenza il patrimonio sale di un miliardo

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rudy - 2 mesi fa

    Se le Autorità Politiche e Sanitarie dovessero rilevare delle ragioni ostative alla ripartenza del Campionato a Giugno mi spiegate come le stesse ragioni non dovrebbero sussistere anche a Settembre/Ottobre, atteso che per queste date non ci sarà ancora un vaccino risolutore. O si gioca ora o non si gioca mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy