La Fiorentina valuta Oberlin, lo svizzero che ha ipnotizzato Julio Cesar

di Redazione VN

Tra le alternative offensive stilate da Il Corriere dello Sport – oltre ad Alberto Paloschi e Mirko Antenucci – c’è Dimitri Oberlin. Il calciatore nato in Camerun e cresciuto in Svizzera – per la cui Nazionale gioca – sarebbe una delle opzioni che andrebbero a rinforzare il parco attaccanti a disposizione di Stefano Pioli in caso Cyril Thereau dovesse salutare. Il classe ’97 ha debuttato nel 2014 tra i professionisti con la maglia dello Zurigo: il Red Bull Salisburgo mette gli occhi su di lui e lo porta in Austria. Due campionati austriaci e la coppa nazionale sono lo score che Oberlin si porta dietro quando, a tre anni dal suo esordio, il Basilea decide di riportarlo in patria: operazione da quasi cinque milioni di euro e una doppietta da sogno in Champions League ai danni del Benfica di Julio Cesar, salvo poi bucarlo anche al ritorno. Osservato in passato anche dalla Sampdoria, sta trovando spazio a corrente alternata con la maglia dei ‘RotBlau’. Vuoi conoscere meglio il giocatore? Consulta la sua scheda sul nostro sito TuttiTalenti.it

Violanews consiglia

A. Serena: “La maglia della nazionale non pesa a Chiesa e a Bernardeschi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy