La Fiorentina precipita, scatta l’allarme rosso

Una stagione andata in picchiata, Fiorentina senza orgoglio e senso di appartenenza. E Montella non aveva considerato il legame squadra-Pioli…

di Redazione VN

Triste e senza motivazioni, la Fiorentina di Montella ha raccolto un punto in cinque partite. L’Aeroplanino, come scrive La Nazione, non si immaginava certo questo disastro quando ha accettato di allenare nuovamente la squadra viola e ora si pente probabilmente di aver sottovalutato la situazione ambientale contro la società e il vincolo che legava i giocatori a Stefano Pioli. La stagione è andata in picchiata: il 22 dicembre la classifica diceva -3 dalla zona Chmapions, ad oggi invece la Fiorentina non è ancora matematicamente salva: il concorso di colpe per arrivare a questo punto è stato clamoroso, a cominciare da chi ha gestito e/o sorvegliato su questo gruppo, può sottrarsi dalle critiche. E poi giovani calciatori che perdono valori e spesso la faccia, senza più un senso di appartenenza, senza rispettare le premesse fatte al Capitano, senza orgoglio. Adesso la Fiorentina è chiamata all’ennesima operazione rilancio, perché la stagione è finita male e perché serve cambiare i rapporti con gli allenatori (è dal 2015 – proprio con Montella – che finisce male): la recidiva preoccupa, e i conti verranno fatti nell’ormai celebre confronto di fine maggio. Resta l’allarme classifica, anche se potrebbero bastare meno dei due punti che darebbero la salvezza matematica.

vnconsiglia1-e1510555251366

#NoiSiamoFirenze. No, voi non siete Firenze

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alessandro - 2 anni fa

    Più che altro bisogna sperare nell’Empoli, e obiettivamente sembra strano che faccia 9 punti in 3 partite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottone - 2 anni fa

    Questa volta come non mai: TANTO PEGGIO TANTO MEGLIO! Le minestrine democristiane le lascio a chi non ha il vomito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CippoViola - 2 anni fa

    Il Milan è a caccia di punti, lo battemmo grazie a Chiesa.
    Col Parma ci abbiamo perso come polli quando eravamo “bravi”.
    Il Genoa starà lottando per la salvezza e ci pareggiammo quando eravamo “bravi” e loro in crisi.
    Speriamo bene 🙁

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy