La Fiorentina e il dubbio Vlahovic: cosa fare del giovane centravanti

La Fiorentina e il dubbio Vlahovic: cosa fare del giovane centravanti

Il giovane centravanti della Fiorentina potrebbe non trovare più spazio qualora nella prossima stagione arrivasse un attaccante di primo livello. Rispetto a Cutrone sarebbe sacrificabile in prestito

di Redazione VN
Vlahovic

Dusan Vlahovic rimarrà in viola anche la prossima stagione? E’ questa la domanda che si pone questa mattina Il Corriere dello Sport Stadio. Il giovane centravanti non ha propriamente deluso a livello di numeri stagionali ma sicuramente ancora pecca di inesperienza e ad oggi, tra lui e Cutrone, sarebbe l’italiano molto probabilmente ad ottenere la conferma. Vlahovic finora ha sempre manifestato amore e appartenenza verso i colori viola e così vorrebbe continuare a fare. Certo, spesso nel calcio subentrano anche le strategie di mercato e le esigenze di un club e finora Dusan potrebbe essere il nome da sacrificare solo ed esclusivamente in prestito qualora arrivasse un innesto importante nel ruolo di centravanti. Il club viola non vorrebbe privarsi dell’attaccante serbo e infatti, assieme al suo agente, cercherà di gettare le basi per il suo rinnovo di contratto.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 2 mesi fa

    A farsi le ossa altrove,così gli passerebbe il bischero di farsi vedere con il ferrari e forse imparerebbe a ricorrere l’avversario quando perde palla,e quando
    tira ed ha il difensore davanti qualcuno gli insegni a spostarsi la palla,così
    poi ne riparliamo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. batigol222 - 2 mesi fa

    A malincuore penso vada mandato prestito. Deve giocare con continuità e non ha dimostrato abbastanza, se pur con attenuanti, per poterlo fare nella fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robin.b_737 - 2 mesi fa

    Di giocatore alla Batistuta in giro non ce ne sono, parlo di quel genere di attaccante che il gol te lo inventa, riuscendo, in tante situazioni, a fare a meno degli assist. In quante occasioni il povero Vlahovic si è liberato in area facendo il gesto al Chiesa di turno di passargli la palla. Di passaggi manco a parlarne. Non a caso Vlahovic ha sempre segnato con un Montiel alle spalle (in primavera e con il Monza), dimostrato buona capacitò di smarcamento e precisione nel tiro. Lui e Cutrone, in sostanza, soffrono dello stesso problema: avere in squadra esterni che prediligono la conclusione individuale e poco inclini agli assist. Non so se Dusan diventerà un centravanti alla Batistuta: la cosa certa è che ha bisogno di giocare, non di fare la riserva e quindi un prestito ben ponderato sarebbe la soluzione migliore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CippoViola - 2 mesi fa

      Per me hai perfettamente e centrato nel segno. Con un “Montiel” qualsiasi Dusan ha segnato bene e vorrei si notassero i “tipi” di gol che ha fatto in primavera e in A in corsa sul pallone, spesso partendo da sinistra (Monza, Inter, ecc..). Però non è abbastanza per la serie A, l’ha detto Montella e forse se ne è accorto Iachini, ha bisogno di mettere altro nel suo bagaglio, sopratutto lo stare spalle alla porta a fare da sponda per gli altri. Ha bisogno di giocare, di non avere troppa pressione e di qualcuno che lo consigli, in una parola di “maturare”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy