stampa

Joe Barone… e quella partita all’Affrico. Italiani, Europa e trofeo: i punti degli americani

Due settimane fa, la perlustrazione della proprietà americana a Firenze

Redazione VN

"Il piano americano si muoverà lungo tre binari: creare, nel tempo, una squadra con molti italiani, puntare a restare stabilmente in Europa, vincere un trofeo. Il quarto è frutto dell’esperienza vissuta dai Della Valle negli ultimi anni: il nuovo stadio. Non è un progetto a cui l’italoamericano guarda. È più interessato a un progetto di ristrutturazione in grande stile del Franchi. Ma prima vuole garantire il prodotto che dovrà riempire in futuro lo stadio: la Fiorentina. E come venderlo sui mercati. Ai suoi collaboratori - spiega Il Corriere dello Sport - Commisso ha rivelato il desiderio di vedere, negli anni, una squadra formata in prevalenza da giocatori italiani, acquistati sul mercato e allevati nel vivaio. Il settore giovanile, come tradizione americana, è considerato fondamentale. Negli Stati Uniti i canali sportivi trasmettono in diretta partite di calcio, basket e football dei campionati liceali. Nel suo viaggio a Firenze di due settimane fa, Barone, dopo aver informato la Fiorentina, ha raccolto dati sul settore giovanile viola, ha voluto vedere a che punto fosse il progetto per il centro sportivo, si è confuso tra gli spettatori di un torneo giovanile che si è disputato all’Affrico, a due passi dallo stadio. La scelta dei giovani, dicono a New York, non deve fare però allungare i tempi di un rilancio.

http://redazione.violanews.com/rockgol/rockgol-rocco-e-joe/

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso