Joe Barone… e quella partita all’Affrico. Italiani, Europa e trofeo: i punti degli americani

Due settimane fa, la perlustrazione della proprietà americana a Firenze

di Redazione VN

Il piano americano si muoverà lungo tre binari: creare, nel tempo, una squadra con molti italiani, puntare a restare stabilmente in Europa, vincere un trofeo. Il quarto è frutto dell’esperienza vissuta dai Della Valle negli ultimi anni: il nuovo stadio. Non è un progetto a cui l’italoamericano guarda. È più interessato a un progetto di ristrutturazione in grande stile del Franchi. Ma prima vuole garantire il prodotto che dovrà riempire in futuro lo stadio: la Fiorentina. E come venderlo sui mercati. Ai suoi collaboratori – spiega Il Corriere dello Sport – Commisso ha rivelato il desiderio di vedere, negli anni, una squadra formata in prevalenza da giocatori italiani, acquistati sul mercato e allevati nel vivaio. Il settore giovanile, come tradizione americana, è considerato fondamentale. Negli Stati Uniti i canali sportivi trasmettono in diretta partite di calcio, basket e football dei campionati liceali. Nel suo viaggio a Firenze di due settimane fa, Barone, dopo aver informato la Fiorentina, ha raccolto dati sul settore giovanile viola, ha voluto vedere a che punto fosse il progetto per il centro sportivo, si è confuso tra gli spettatori di un torneo giovanile che si è disputato all’Affrico, a due passi dallo stadio. La scelta dei giovani, dicono a New York, non deve fare però allungare i tempi di un rilancio.

Violanews consiglia

Rock&Gol – Rocco e Joe

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 1 anno fa

    Se è fondato questo interessamento per i giovani per me vale tutto il passaggio di proprietà. Negli ultimi 4 anni in prima squadra di giocatori “effettivamente” nati dalla primavera ne sono arrivati solo due. Non dico che ci debbano andare tutti in prima squadra ma con l’impegno che la Fiorentina mette nel settore giovanile francamente mi aspetterei di più; sono stufo di vederli “esplodere” nelle squadre concorrenti.
    Forse quest’anno ne vedremo almeno altri 2.. speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy