Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Repubblica Firenze

Italiano: la clausola tutela la Fiorentina. A fine campionato incontro col club

NAPLES, ITALY - APRIL 10: Vincenzo Italiano, Head Coach of Fiorentina celebrates their sides victory after the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio Diego Armando Maradona on April 10, 2022 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

La clausola presente nel contratto sta facendo discutere

Redazione VN

Sta facendo discutere, e non poteva essere altrimenti, la clausola rescissoria presente nel contratto di Vincenzo Italiano. Repubblica Firenze inquadra così la situazione:

"Il contratto del tecnico viola è valido fino a giugno 2023 e, in teoria, entro quindici giorni dalla fine della prossima stagione la Fiorentina ha un’opzione per il rinnovo in automatico fino a giugno 2024. Ma ecco che spunta un’altra clausola, siglata al momento della firma la scorsa estate. Quando il tecnico aveva deciso di interrompere la sua avventura allo Spezia e la Fiorentina, concluso il breve rapporto con Gattuso, aveva scelto Italiano come nuova guida tecnica. La clausola prevede che Italiano possa liberarsi nel periodo dall’ 1 al 15 giugno prossimi, qualora riuscisse a portare nelle casse della Fiorentina una somma di 10 milioni di euro pagabili in una sola tranche. In quel caso, insomma, l’allenatore viola potrebbe concludere il suo contratto con la Fiorentina e accordarsi con un’altra società.

È normale che i rumors provenienti da Napoli, abbinati al fatto che Italiano si sia affidato di recente a un agente come Fali Ramadani e poi questi nuovi dettagli svelati sulla sua clausola contrattuale, stiano facendo discutere i tifosi viola. Però questo tipo di accordo è piuttosto consueto, specie tra gli allenatori. E la clausola da 10 milioni tutela anche e soprattutto il club viola. Sia perché molto elevata, sia perché permetterebbe al club, nell’eventualità, di muoversi nei tempi necessari. Ma qui utilizziamo il condizionale, perché in questo momento Italiano sta pensando esclusivamente al campionato, alla gara cruciale di domani con l’Udinese e al finale di una stagione che vede la Fiorentina in piena lotta per un piazzamento europeo. Il tecnico non si scompone di fronte a questi rumors e a fine campionato incontrerà la dirigenza viola, così come programmato da tempo, per discutere insieme in vista delle mosse future".

 Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
tutte le notizie di