Il ritorno di Batistuta a Firenze: una festa, con un velo di malinconia

La Nazione scrive così sul ritorno di Bati in città

di Redazione VN

Sui quotidiani questa mattina trova ovviamente ampio spazio il ritorno a Firenze di Batistuta nella giornata di ieri e le sue dichiarazioni. Ecco cosa ha scritto La Nazione sul suo ritorno in città:

Non mancava da molto. Era stato a Coverciano qualche mese fa per completare gli studi e prendere il patentino da allenatore (ha ottenuto la qualifica UEFA A). Ma quando Gabriel Batistuta torna da queste parti è sempre una festa. E non regala mai banalità, soprattutto ora che pare aver preso più dimestichezza con il personaggio pubblico che lo portava a schermirsi, negli anni d’oro. Tanti concetti, spaziando dalle sue impressioni sui viola e sul calcio, senza tralasciare un velo di malinconia per un ruolo nella ‘sua’ Fiorentina che al momento resta un sogno; rendendosi conto solo adesso di quanto Firenze lo abbia amato. Fino a ‘odiarlo’ per troppo amore dopo il passaggio alla Roma.

Violanews consiglia

Fiorentina-Roma si avvicina: un pari non farebbe felice nessuno

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy