Il commento: “I giovani talenti rovinano la festa. Alla Fiorentina manca sempre qualcosa”

Così Ernesto Poesio nel suo editoriale sull’edizione odierna del Corriere Fiorentino

di Redazione VN

Leggendo le pagine sportive del Corriere Fiorentino, troviamo l’editoriale di Ernesto Poesio, secondo il quale quest’anno alla Fiorentina manca sempre qualcosa ad ogni occasione utile per fare passi avanti nella propria crescita, sia in termini di squadra che di punti in classifica. “Il punto di Torino è certamente prezioso – scrive – ma il pareggio spezza sul nascere la speranza che per i viola potesse iniziare davvero un altro campionato“. E poi: “Stavolta è toccato ai giovani talenti Milenkovic e Castrovilli rovinare quanto di buono avevano costruito i due compagni più esperti, Ribery e Bonaventura“. Poesio si sofferma poi proprio sull’ex Milan: “E’ lui (e non Venuti) il nuovo Jorgensen di questa seconda avventura sulla panchina viola di Cesare Prandelli“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy