Iachini non si fida del Genoa: nessun dorma

Iachini non si fida del Genoa: nessun dorma

Iachini vuole che la Fiorentina non sbagli atteggiamento contro il Genoa

di Redazione VN

E’ il giorno di Fiorentina-Genoa, partita in programma alle 18. Questa la presentazione de La Nazione:

Dopo un pareggio e due vittorie in campionato, più il jackpot in Coppa contro l’Atalanta, Iachini si fida il giusto e tiene alta la concentrazione caricando le munizioni adrenaliniche che hanno scosso la Fiorentina dopo l’inguardabile striscia con 2 punti in 7 partite: («Se contro il Genoa la squadra sbaglia approccio mi inc….»). Nessun dorma e nessuno sbagli atteggiamento, oggi sarà durissima (avverte Iachini). E probabilmente ha ragione, il rischio che la ritrovata serenità annacqui lo spirito da cooperativa esiste. Gruppo giovane, quinta partita in 19 giorni, l’Inter mercoledì prossimo in coppa Italia, incrocio in casa contro l’ultima in classifica: l’esperienza insegna che questi sono i momenti più rischiosi. In più c’è l’assenza di Dalbert, che modifica l’equilibrio del 3-5-2 rivisitato con Pulgar davanti alla difesa e Cutrone centravanti, più Benassi restituito al suo ruolo di verticalizzatore. Queste tre (Pulgar-Benassi-Cutrone) sono state le novità più evidenti rispetto alla Fiorentina di Montella, poi Iachini ha aggiunto una dose di aggressività che proprio non vorrebbe veder sfumare oggi pomeriggio (ore 18) contro il Genoa che arriva a Firenze ultimo in classifica, eppure con gente che sa far male (Iachini ha citato Pandev, Sanabria, Criscito, Sturaro, Perin).

Corvino: “A Firenze ho dato il meglio nel mio secondo ciclo. Felice per Castrovilli, Chiesa e Vlahovic…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy